Ultime notizie:

Janis Joplin

    Il libro paga di Woodstock: tutti i cachet degli artisti

    Il concetto di soldi si sposa male con i leggendari «Three Days of Peace and Music». Eppure ciascun artista che, dal 15 al 18 agosto 1969, salì sul palco si vice corrispondere un cachet. Da Jimi Hendrix, il più pagato di tutti, ai Quill che portarono a casa poche centinaia di dollari

    – di Francesco Prisco

    Woodstock 50 anni dopo: sembrava la rivoluzione ma era la fine del sogno

    Dal 15 al 17 agosto 1969 si tennero i «tre giorni di pace e musica» che sconvolsero il mondo: 400mila hippie nelle campagne a Nord di New York, una comune temporanea che ebbe come inno «The Star Spangled Banner» nella versione elettrica di Hendrix. Poteva essere l'origine del mondo nuovo, ma era più semplicemente l'estate indiana degli anni Sessanta

    – di Francesco Prisco

    Un Woodstock in pretura

    Come celebrare degnamente il 50ennale di Woodstock? Ovvio: rifacendo Woodstock. Jimi Hendrix, Janis Joplin e Jerry Garcia sono morti? Mettiamoci Jay-Z, la ex Hannah Montana Miley Cyrus e gli Imagine Dragons, portiamoli nelle campagne newyorchesi dal 16 al 18 agosto e rievochiamo i «tre giorni di

    Rock a tinte horror con Alice Cooper

    Zitti tutti, ché arriva il cattivo. Il grande protagonista della settimana della musica dal vivo è Alice Cooper, pioniere dell'hard & heavy con caratteristico approccio glam. Giovedì 30 novembre si esibirà all'Alcatraz di Milano, nell'unica data italiana del tour mondiale che fa seguito all'uscita

    – di Francesco Prisco

    AUGURONI, ROBERT!

    Claudia, una delle amministratrici 8e addirittura l'ideatrice!) delle pagine Facebook del Fan Club che mi riguarda, mi comunica che delle presenze inquietanti stanno commentando gli ultimi post, che da questo blog in automatico rimbalzano anche là. Conviene per il momento archiviare questi argomenti del contendere, che nel dannato web, anche se solo vengono di nuovo citati per correzioni e distinguo è come se ottenessero nuova pubblicità negativa. Quindi, ne riparliamo in futuro. L'errore che...

    – Luca Boschi

    «Mercedes Benz»

    Come andò l'ultima incisione di Janis Joplin, la più grande fra tutte le signore del rock? Era l'1 ottobre 1970. La Nostra si avvicinò al microfono e disse: «Vorrei fare una canzone di grande importanza sociale e politica, che fa così». E attaccò a cantare, come fosse uno spiritual: «Oh Signore,

    A X Factor vince la «mediocrazia»: fuori Silva Fortes, salvo Loomy

    Più che una puntata di X Factor, quella andata in onda ieri sera su Sky Uno è stata una specie di spot del saggio «La Mediocrazia» del filosofo canadese Alain Deneault. Al ballottaggio finale si sono trovati uno contro l'altro Silva Fortes, l'italo-capoverdiana di Arcore, tra le voci migliori di

    – di Francesco Prisco

    Nelle aste di auto classiche è il momento delle «youngtimers»

    Come di consueto, nella giornata di anteprima alla Fiera Auto e Moto d'Epoca di Padova, Historica Selecta ha presentato l'atteso catalogo aggiornato delle aste relative alle automobili da collezione, opera annuale di Adolfo Orsi e Raffaele Gazzi, due Esperti che non hanno bisogno di presentazioni,

    – di Vittorio Falzoni Gallerani

    Auto capolavori milionari da RMSotheby's New York -

    L'asta organizzata la sera del 10 dicembre a Manhattan è forse il segno più tangibile dell'associazione fra RM Auction, specialista nel settore automobile d'epoca, e Sotheby's : l'esibizione in stanze solitamente dedicate ai capolavori dell'arte di un numero ridotto di auto accuratamente

    – Giovanni Gasparini

    #Vendersi

    on venderti, sei tutto ciò che hai.Quelli della mia età o poco meno ricordano la voce roca e potente della cantante statunitense Janis Joplin, che aveva introdotto i timbri blues afro-americani nel rock bianco (famoso era stato il suo Summertime). Ho scelto una sua frase che suona come un monito

    – Gianfranco Ravasi

1-10 di 57 risultati