Ultime notizie:

Jane Austen

    GPT-3: natura, ambito, limiti e conseguenze

    In questo articolo pubblicato su Springer (Minds and Machines, Journal for Artificial Intelligence, Philosophy and Cognitive Science) discutiamo la natura delle domande reversibili e irreversibili, cioè le domande che possono consentire di identificare chi ha compiuto un'azione o prodotto un testo (un umano o una macchina?). Introduciamo quindi GPT-3, un modello di linguaggio che utilizza l'apprendimento profondo per produrre testi di tipo umano e utilizziamo la distinzione precedente per anal...

    – Massimo Chiriatti

    Letteratura, cinema, e un pensiero a Sean Connery (1930 - 2020)

    Due giorni fa, a 90 anni (alle isole Bahamas dove viveva da tempo), è venuto a mancare Sean Connery: l'attore scozzese che ha portato sul grande schermo il personaggio letterario di James Bond creato dallo scrittore britannico Ian Fleming (1908 - 1964). Connery è stato il primo ad incarnare il personaggio probabilmente immortale di James Bond, a partire dal 1962. L'agente segreto 007 e la sua celebre battuta "Bond, il mio nome è James Bond" sono entrati nell'immaginario collettivo globale, e Co...

    – Gabriele Caramellino

    Grazie "Normal People", l'amore trionfa di nuovo

    La serie (bellissima) tratta dal fortunato romanzo di Sally Rooney rinnova il racconto sentimentale cucendolo addosso alle pulsioni e alle fragilità delle nuove generazioni. Il risultato è un ritratto sociale al tempo stesso intimo e attuale, inedito e familiare

    – di Manuela Stacca

    Incontriamoci al book club: la passione per i libri diventa social (ma nella realtà)

    Un universo in continua espansione, che contiene tanti mondi e che riserva continue sorprese, proprio come lo spazio esplorato da sonde sempre più fantascientifiche. E' l'universo dei gruppi di lettura: ci sono quelli dedicati a un singolo autore, come nel film del 2007 The Jane Austen Book Club. Ci

    – di Giulia Crivelli

    Sincerità, giù la maschera!

    La generazione del '68, memore del Giovane Holden e di James Dean, si contrapponeva al mondo adulto in nome della sincerità. Ogni rivoluzione, nella modernità, condivide questa disposizione d'animo. Robespierre, devoto a Rousseau, era ossessionato dalla sincerità, e dalla trasparenza. Così la

    – di Filippo La Porta

    Le figlie e la centralità del padre

    Padri autoritari, padri che occupano lo spazio delle madri (assenti perché morte o perché poco influenti nella vita familiare), padri amatissimi o tollerati, padri contro i quali ribellarsi e dalla cui ingombrante personalità, infine, liberarsi: il saggio di Maria Serena Sapegno, Figlie del padre,

    – di Eliana Di Caro

    All'attore Colin Firth la cittadinanza italiana

    E' stata concessa oggi a Colin Firth la cittadinanza italiana. «Il notissimo attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato una cittadina del nostro paese - si legge in una nota del Viminale - e ha dichiarato in più occasioni il suo amore per la nostra terra». L'attore inglese,

1-10 di 79 risultati