Ultime notizie:

Jana Partners

    I quattro italiani che hanno fatto l'operazione Lvmh-Tiffany

    Il complesso percorso tra Parigi e New York che ha permesso nel giro di 10 anni di costruire un impero di tale portata ha visto una regia tutta Made in Italy rappresentata da tre manager e un banchiere: Toni Belloni, uomo di fiducia di Arnault, Francesco Trapani, il nipote della famiglia Bulgari, Alessandro Bogliolo, ceo di Tiffany, e Luigi de Vecchi, presidente Emea dell'investment banking di Citi

    – di Marigia Mangano

    E' meglio difendere i bambini dagli smartphone o la famiglia dai politici?

    E' meglio difendere i bambini dagli smartphone o la famiglia dai politici italiani? Domanda retorica, ovviamente. Da entrambi i flagelli, mi verrebbe da rispondere in queste settimane di orribile campagna elettorale. La prima questione è stata messa sul tavolo l'altro giorno da due grandi azionisti della Apple, il gestore Jana Partners e il fondo pensione Calstr: servono contromisure - hanno scritto in una lettera a Cupertino intercettata dal Wall Street Journal - per evitare che gli adulti di d...

    – Francesco Antonioli

    Bristol-Myers Squibb, il raider Icahn entra e spinge per una cessione

    NEW YORK - Bristol-Myers Squibb è nel mirino di potenziali acquirenti. Di questo è almeno convinto il raider Carl Icahn, oggi anche consigliere informale del presidente Donald Trump, che ha fatto il suo ingresso nella casa farmaceutica per spingerla verso una potenziale cessione.

    – di Marco Valsania

    Trapani investe in Tiffany ed entra nel cda

    Francesco Trapani torna alla ribalta nel settore della gioielleria. Lo fa rilevando una quota azionaria del re del lusso internazionale, la statunitense Tiffany, tramite un'alleanza con un hedge fund attivista americano, cioè Jana Partners. Quest'ultimo e Trapani hanno annunciato infatti di

    – Carlo Festa

    Perché Soros punta sull'oro e vende il 37% delle sue azioni

    I guru della finanza non vanno più d'accordo sull'oro e forse neppure sulle sorti dell'economia mondiale. John Paulson nel primo trimestre ha continuato a ridurre l'esposizione al metallo, di cui è stato a lungo uno dei fans più accaniti. George Soros per la prima volta da tre anni è invece tornato

    – Sissi Bellomo

    Alcoa rinuncia alla gara per Alcan

    Alain Belda, chief executive del gruppo statunitense Alcoa, ha alzato bandiera bianca, dichiarando di abbandonare la corsa per la canadese Alcan. L'offerta lanc

    – di Roberto Capezzuoli

1-10 di 11 risultati