Ultime notizie:

Jamal Khashoggi

    Calcio, le mani dell'Arabia Saudita sul Newcastle

    Dopo un anno di trattative e di dubbi la Premier League dà il via libera alla cessione del Newcastle a un consorzio capeggiato Public Investment Fund saudita del principe Mohammed Bin Salman

    – di Marco Bellinazzo

    Premier League, il Newcastle passa al fondo saudita dopo la "pace" con BeIn

    La Premier League approfitta dei venti di pace tra Qatar e Arabia Saudita per aprire le porte agli investimenti da Riyad. Dopo mesi di veti, è arrivato il via libera alla cessione del Newcastle ad un consorzio composto dal Public Investment Fund saudita, da Pcp Capital Partners e da Rb Sports & Media. Un'operazione a lungo osteggiata dalla Premier League e non solo: su quelli che oggi sono i nuovi proprietari dei Magpies sono stati sollevati dubbi di carattere umanitario, per quanto riguarda le ...

    – Marco Bellinazzo

    Wanted

    Se esplode un vagone carico di materiale infiammabile o crolla un ponte, l'amministratore delegato delle ferrovie o quello delle autostrade è legalmente responsabile del disastro. Per molti versi premier, presidenti, emiri, re e dittatori sono gli amministratori delegati dei paesi che governano. Dunque per le decisioni che prendono e le conseguenze che a volte provocano, potenzialmente possono essere considerati tutti assassini. Eventualmente con motivazioni preterintenzionali. Almeno fino al 1...

    – Ugo Tramballi

    La nostra arma più potente: i diritti umani

    Dopo 1.001 giorni di prigione, torture e minacce, Mohammed bin Salman - bontà sua - ha ordinato la scarcerazione di Loujain al-Hathloul. Il principe ereditario saudita famoso per l'acronimo MbS, il disprezzo dei diritti umani e le iniziative civili o militari tanto grandiose quanto fallimentari, aveva fatto arrestare la giovane attivista per aver guidato un'auto nonostante fosse vietato alle donne. Divieto che poco dopo il principe aveva cancellato: probabilmente non tollerava che qualcuno avess...

    – Ugo Tramballi

    Arabia Saudita, liberata l'attivista per i diritti delle donne

    Loujain al-Hathloul era stata condannata lo scorso dicembre da un Tribunale penale istituito per processare casi di terrorismo a cinque anni e otto mesi di prigione, successivamente ridotti dopo le critiche piovute da tutto il mondo

1-10 di 68 risultati