Ultime notizie:

Jaime Caruana

    Cambio al vertice della Bri, dopo Caruana arriva il messicano Carstens

    Cambio al vertice della Banca dei Regolamenti Internazionali (Bri) anche nota come Bank for International Settlements, Bis in inglese, ma meglio conosciuta, nonostante la tenuta di un profilo bassissimo, come la "banca delle banche centrali".

    – di Vittorio Da Rold

    Caruana (Bri): chiesto troppo alle banche centrali

    Secondo il direttore generale Jaime Caruana,  presentando a Basilea la relazione annuale della Bri, in un capitolo del discorso introduttivo intitolato "in difesa delle banche centrali",ha spezzato una lancia a favore dell'intervento degli istituti centrali.  "Gli ultimi anni hanno confermato quanto le banche centrali siano diventata indispensabile. L'indipendenza, nell'ambito del loro mandato, ha consentito loro di agire con determinazione per affrontare la crisi finanziaria, determinazione che...

    – Vittorio Da Rold

    Bri: le banche hanno mezzi per agire con rapidità

    «Le banche centrali hanno già fatto sapere con chiarezza che stanno monitorando attentamente la situazione e sono pronte a prendere le misure necessarie per assicurare l'ordinato funzionamento dei mercati. Nel passatohanno dimostrato di poter agire con rapidità e hanno a disposizione tutti gli

    Politiche monetarie ancora troppo lente

    Cosa fare? Le turbolenze sui mercati, e più ancora le loro cause, fanno sì che gli sguardi siano di nuovo puntati sulla politica monetaria. Le banche centrali

    – Riccardo Sorrentino

    La produttività paga il conto dei boom finanziari, parola di Bis

    Scorro l'ultima relazione annuale della Bis, la Banca dei regolamenti internazionali nota anche come banca delle banche centrali, e trovo un approfondimento che aggiunge un tassello importante alla mia personale comprensione dello spirito del nostro tempo. Il tema in questione è il rapporto fra i boom finanziari e l'andamento della produttività, il cui declino, per opinione ormai pressoché unanime, è all'origine di sostanziose speculazioni sulla nostra più o meno inevitabile stagnazione secolar...

    – Maurizio Sgroi

    Krugman: la favola dell'austerity resiste

    Il 16 maggio il Financial Times ha pubblicato un interessante articolo sui problemi legati al calcolo del prodotto nazionale lordo (non il prodotto interno

    – di Paul Krugman

    Tre in corsa per un posto nel board Bce

    FRANCOFORTE. Tre candidati, dalla Spagna, dal Lussemburgo e dalla Slovenia, sono in corsa per una poltrona nel consiglio esecutivo della banca centrale

    – dal nostro inviato Alessandro Merli

1-10 di 21 risultati