Ultime notizie:

Jacques Delors

    Brexit e il successo dell'Europa - Perché il caso inglese ricorda quello sovietico

    Questa settimana potrebbe essere cruciale per il futuro del Regno Unito nell'Unione. Londra e Bruxelles stanno negoziando alacremente l'accordo di divorzio prima di una uscita fissata per il 31 ottobre. L'esito del negoziato rimane incerto, ma il momento è certamente critico, e vale la pena tornare sui motivi per cui la Gran Bretagna ha scelto la strada di Brexit. Conosciamo quelli più evidenti. Sempre presente nel paese, il sentimento euroscettico è diventato irrefrenabile per via della crisi e...

    – Beda Romano

    Grido d'allarme degli economisti sulle sovvenzioni alla pesca

    Un voto può cambiare la storia. Per le buone ragioni, ma anche per quelle cattive. Nella prima settimana di aprile 2019, i membri del Parlamento europeo dovranno decidere quale strada scegliere: se proteggere l'oceano o se distruggerlo. Proprio mentre tutti all'interno dell'Organizzazione mondiale

    De Benedetti: «L'euro ci ha salvato (ma le élite facciano autocritica)»

    «L'euro è stato la salvezza dell'Italia. Che Paese saremmo oggi se 20 anni fa fossimo rimasti con la lira? Simili all'Egitto, finanziariamente. Criticare l'euro è da folli anche se è vero che la moneta unica, come l'Europa, è un'incompiuta». Carlo De Benedetti, 84 anni, uomo di impresa e di

    – di Alessandro Graziani

    Francia in deficit, perché la mossa di Macron è un assist a Salvini

    Non è chiaro dove arriveranno i gilet gialli, la protesta anti-tasse che ha messo a ferro e fuoco Parigi per tre settimane di fila. Nell'attesa, però, hanno già centrato un risultato imprevedibile: trasformare il presidente dell'Eliseo, Emmanuel Macron, in un appiglio per le forze populiste che

    – di Alberto Magnani

    Tronchetti: «Un piano Marshall per ridare sviluppo all'Europa»

    L'Europa ha bisogno in un nuovo "Piano Marshall" per tornare a crescere, creare occupazione e dimostrare di essere la potenza che è. Marco Tronchetti Provera è convinto che per uscire dalle secche della stagnazione occorra varare un grande piano infrastrutturale su scala continentale «perché

    – di Antonella Olivieri

1-10 di 191 risultati