Le nostre Firme

Jacopo Giliberto

giornalista |  @jacopogiliberto |

Jacopo Giliberto (Venezia, 1961) è giornalista da 35 anni. Lavora a Milano; una moglie, due figli, due gatti; una moto vecchia e grossa; un battello tradizionale lagunare costituito da 7 metri di legname assortito mosso da un motore elettrico.

Si occupa soprattutto di energia e ambiente, ma anche di attualità, cronaca e di tematiche scientifiche, economiche, industriali.
Tra l’altro
• ha coordinato la pubblicazione del Rapporto G8 sulle energie rinnovabili (2001),
• ha collaborato con il ministero italiano dell’Ambiente nel progetto sulle Opportunità ambientali nei Balcani (2005),
• ha collaborato con la Fao per il Rapporto Gbep sulle biomasse (2007),
• dal 2011 al 2013 è stato portavoce dei ministri italiani dell’Ambiente Corrado Clini (Governo Monti) e Andrea Orlando (Governo Letta).

Tra i libri pubblicati,
• «Le professioni dell’ambiente» (Edizioni del Sole 24 Ore, 1994),
• «La Guerra dell’Ambiente» (Laterza, 2003),
• «Tav, cronache di auna valle dura» (Neos, 2006).

Tra i premi: il Premio Federchimica 1991 (sezione quotidiani), il Premio Assovetro 1993 (sezione quotidiani), il Premio Bolsena Ambiente 1994, il Premio Federchimica 1995 (sezione quotidiani), il Premio Enea Energia e Ambiente 1998.

  • Argomenti: ambiente, energia, fonti rinnovabili, ecologia, energia eolica, storia, chimica, trasporti, inquinamento, cambiamenti climatici, imballaggi, riciclo, scienza, medicina, risparmio energetico, industria farmaceutica, alimentazione, sostenibilità, petrolio, venezia, gas,, milano,
  • Premi: premio enea energia e ambiente 1998, premio federchimica 1991 sezione quotidiani, premio assovetro 1993 sezione quotidiani, premio bolsena ambiente 1994, premio federchimica 1995 sezione quotidiani,

Ultimo aggiornamento 16 settembre 2019

Ultimi articoli di Jacopo Giliberto

    oggi, 9 ottobre, ore 22,39, località vaiont.

    (nell'immagine qui sopra: la rilevazione del livello idrometrico del piave all'idrometro di segusino presa a matita e carta millimetrata il 10 ottobre 1963. è scritto: "mt. 4,89". è la misura della strage). oggi, 9 ottobre, ripubblico questo articolo del 2010 nove anni dopo, 56 anni dopo. tra poco, questa sera, 9 ottobre del '63, alle 20,30 la gente di longarone si darà appuntamento in piazza, perché al caffè centrale (sulle mensole a specchio i liquori brotto, la targa del caffè bristot, sul...

    – Jacopo Giliberto

    Perché l'Africa è la nuova frontiera dei colossi energetici mondiali

    Come può l'Africa aspirare a uscire dalla povertà se ogni voglia di crescere viene spenta dalla mancanza di corrente? Questo spiega perché l'Africa è la nuova frontiera del mondo energetico internazionale: gli altri mercati sono maturi, questo no; e qui stanno convergendo le attenzioni di tutti i colossi dell'energia

    – dal nostro inviato Jacopo Giliberto

    Metano, sarà sfruttato dai greci il giacimento davanti alla Puglia

    Come in un bicchiere colossale di granita, la Grecia sorbirà il metano del giacimento italiano che l'Italia non vuole sfruttare. E rivenderà quel metano (a caro prezzo) agli italiani. Accade con il giacimento Fortuna Prospect che, secondo i geologi, dovrebbe nascondersi sotto il mare Ionio a sud

    – di Jacopo Giliberto

1-10 di 1757 risultati