Ultime notizie:

Ivca

    Ponte Genova, indagini e ricostruzione: tutto quello che c'è da sapere

    Sono due i piani su cui giace la verità sul crollo del Ponte Morandi. Il primo è quello strettamente giudiziario: le indagini della Procura di Genova, con una montagna di carte già acquisite e un'altra che sarà prodotta dal lavoro dei periti. Così arrivare alla verità giudiziaria sarà lungo e

    – di Maurizio Caprino

    Crollo ponte Morandi, tutto quel che sappiamo in 16 domande e risposte

    Quarantatre morti, 20 indagati, decine di testimoni da ascoltare e 13 terabyte di messaggi e documenti da analizzare fin nelle pieghe più nascoste. A un mese dal crollo del Ponte Morandi, la Procura della Repubblica di Genova e gli investigatori di Guardia di finanza e Polizia si muovono

    – di Maurizio Caprino

    Crollo A14, indagato anche il supercontrollore delle autostrade

    Pare non se ne sia ancora accorto nessuno, ma tra i 41 indagati per il crollo dell'8 marzo sull'A14 (due morti) c'è un nome grosso. Molto grosso. Mauro Coletta, direttore della Svca (Struttura di vigilanza sulla concessioni autostradali del ministero delle Infrastrutture, l'ex-Ivca dell'Anas). Insomma, il controllore delle autostrade italiane. Un ruolo creato da Antonio Di Pietro da ministro durante il governo Prodi, quando si decise di stoppare l'operazione Autostrade-Abertis paventata dieci an...

    – Maurizio Caprino

    Guard-rail a rischio - I pm di Firenze arrivano al ministero. Troveranno che i controlli sono virtuali

    Finalmente qualcuno si chiede che ruolo ha il ministero delle Infrastrutture nella vigilanza sui gestori autostradali e su quanto siano giustificati i rincari dei pedaggi, che lo stesso ministero concede annualmente. Lo ha fatto il pm di Firenze Luigi Bocciolini, nell'ambito dell'inchiesta che la settimana scorsa lo ha portato a sequestrare le barriere di alcuni viadotti del tratto appenninico toscano dell'Autosole: ha mandato la Polizia stradale ad acquisire carte al ministero sui controlli aff...

    – Maurizio Caprino

    Cavalli in autostrada a Genova. Pericolo scampato. Ma dov'era la rete di recinzione?

    Ogni tanto in autostrada si vede un "rodeo". E ieri ne è capitato uno: sull'A12, vicino allo svincolo di Genova Nervi, due cavalli di un vicino maneggio sono entrati in autostrada. Per fortuna la vigilanza ha funzionato, il traffico è stato bloccato e in poco tempo la Polizia stradale e gli addetti alla manutenzione di Autostrade per l'Italia hanno catturato i cavalli in fuga, senza che potessero fare danni a se stessi e agli ignari utenti dell'arteria. Ma resta una domanda: com'erano le reti di...

    – Maurizio Caprino

    Rincari autostrade 2014 - Il ministro dice che è impotente ma vigila. Eppure l'ufficio vigilante ha pochi occhi

    Chissà che cosa dirà Giovanni Castellucci stamattina alle 9,10 a Giovanni Minoli, che lo intervisterà su Radio24. L'amministratore delegato di Autostrade per l'Italia sarà probabilmente invitato a fornire chiarimenti sui rincari dei pedaggi scattati anche quest'anno e magari - sotto la pressione delle polemiche di questi giorni - passerà al contrattacco spiegando le buone ragioni del suo gruppo. Infatti, ieri anche il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, nel rispondere alle tante interr...

    – Maurizio Caprino

    Rincari autostrade 2014 - Il Governo li frena (per ora) ma poi non controlla i gestori. E la sicurezza...

    Un pannicello caldo. Questo è l'intervento che il Governo dice di aver fatto per limitare i rincari dei pedaggi autostradali, scattati puntualmente alla mezzanotte del 1� gennaio. L'iniziativa è estemporanea e non solo perché gli aumenti limitati oggi saranno recuperati in un domani molto vicino (cioè entro il 30 giugno, un po' come successe l'anno scorso), ma soprattutto perché il solo intervento che sarebbe necessario è un giro di vite sulle condizioni che consentono ai gestori autostradali di...

    – Maurizio Caprino

    Sicurezza autostrade: il ministero dice che non può controllare

    L'articolo sulla tragedia del bus precipitato dal viadotto Acqualonga che vedete oggi sul Sole 24 Ore non parla solo delle indagini che resteranno monche perché non si trova il disco del cronotachigrafo del mezzo. Fa anche il punto sulle possibili responsabilità di Aspi (Autostrade per l'Italia, gestore dell'autostrada), sui pochi vincoli che l'azienda ha nei confronti dello Stato per quanto riguarda la sicurezza (la convenzione del 2007 che proroga la concessione non scenge in dettagli, quindi ...

    – Maurizio Caprino

1-10 di 20 risultati