Ultime notizie:

Ivano Vacondio

    Via ai dazi Usa, il parmigiano passa da 40 a 45 dollari al chilo

    Sono scattati alle 6 di questa mattina - venerdì 18 ottobre - i dazi commerciali aggiuntivi del 25% su parmigiano, pecorino, ma anche sui liquori e gli amari. Il dazio passerà dagli attuali 2,15 dollari al chilo a circa 6 dollari al chilo. Emilia Romagna e Consorzio oggi Bruxelles per chiedere misure compensative

    – di Laura Cavestri

    Dazi Usa: quanto vale il made in Italy a rischio

    Nel 2018 il made in Italy ha venduto merci e prodotti negli Usa per un valore complessivo di 42,5 miliardi di euro. E si tratta di un flusso in costante crescita negli ultimi anni: +5% rispetto al 2017

    – di Carlo Andrea Finotto

    Alleanza di 12 Paesi per promuovere in sede Onu la dieta mediterranea

    Spiega il segretario generale del ministero degli Esteri Elisabetta Belloni: «Sono lieta di annunciare che Cipro, Croazia, Grecia, Marocco, Portogallo, Spagna ma anche Giordania, Libano, Tunisia, Egitto e San Marino hanno voluto istituire con l'Italia un'alleanza per i princìpi della dieta mediterranea»

    – di Giorgio dell'Orefice

    L'alimentare cercherà 43mila addetti in 5 anni ma agli Its solo 244 iscritti

    Innovazione e tecnologie digitali stanno investendo anche l'industria alimentare, il secondo settore manifatturiero italiano, con un fatturato annuo di oltre 132 miliardi di euro, l'8% del Pil nazionale. Nei prossimi cinque anni, le imprese del comparto stimano un fabbisogno occupazionale di 43.540

    – di Giorgio Pogliotti e Claudio Tucci

    Pasta, «il grano made in Italy? Basta appena per quattro mesi all'anno»

    Parla Cosimo De Sortis, presidente di Italmopa, l'associazione che raggruppa le aziende che lavorano grano tenero e grano duro. «Per avere pasta a scaffale nei supermercati tutto l'anno, dobbiamo necessariamente importare. Se utilizzassimo solo la produzione italiana, troveremmo la pasta in vendita solo quattro mesi all'anno»

    – di Enza Moscaritolo

    Nestlé metterà le etichette-semaforo sui cibi venduti in Europa

    Entro fine anno sui prodotti Nestlé venduti in Europa apparirà la discussa etichetta a semafori "Nutriscore" che indica con lettere, dalla A (la scelta più salutare) alla E (meno salutare), e colori dal verde al rosso, la presenza nei cibi di frutta, verdura, fibre, proteine, zuccheri, sale, grassi

    – di Enrico Netti

    Il made in Italy corre ma è troppo piccolo per poter decollare

    Obiettivo 50 miliardi di euro di esportazioni entro il 2021. Dopo la consacrazione di Expo2015, che ha portato agli onori delle cronache un comparto produttivo che genera il valore aggiunto maggiore (61 miliardi di euro) all'interno della manifattura italiana, l'industria agroalimentare ha visto

    – di Chiara Bussi, Giovanna Mancini

1-10 di 22 risultati