Ultime notizie:

Italo Calvino

    Scuola-lavoro, il progetto Allianz diploma i primi trenta studenti

    Le fa eco Natalia Giorgiana Ene, 19 anni, diplomata all'Istituto Tecnico-Economico Italo Calvino di Rozzano: «Opportunità, crescita professionale e orgoglio: sono molto contenta di aver fatto parte di questo progetto. ... Mohamed Ahmed Mohamed Hassan, 20 anni, diplomato come Natalia Giorgiana Ene all’Istituto Tecnico-Economico Italo Calvino di Rozzanoafferma di essere «cresciuto negli aspetti organizzativi: dalla pianificazione delle attività, alla gestione del tempo per rispettare i...

    Affrettarsi lentamente: il ritmo come attitudine manageriale

    Nelle sue Lezioni Americane, Italo Calvino aveva profeticamente intravisto il valore del ritmo a discapito della velocità. ... Ed è proprio Calvino che ci fornisce la chiave di decodifica dell’oroscopo di quest’oggi del nostro manager: «Il lavoro dello scrittore (e anche del manager, ndr) deve tener conto di tempi diversi: il tempo di Mercurio e il tempo di Vulcano, un messaggio di immediatezza ottenuto a forza di aggiustamenti pazienti e meticolosi; un’intuizione istantanea che...

    – di Gianluca Rizzi *

    Milano, in classe con alunni e insegnanti anche i compagni a 4zampe

    Meno di un anno fa tre cani da pet therapy - il labrador Todd e due golden retriever, Brando e Gilda - hanno fatto il loro ingresso alla scuola media dell'Istituto Comprensivo Italo Calvino di Milano, per venire incontro alle esigenze educative particolari di alcuni alunni.

    – Guido Minciotti

    Abbiamo toccato le stelle, il libro per ragazzi di Riccardo Gazzaniga

    Sono 20 storie per altrettanti campioni quelle che racconta Gazzaniga, con un linguaggio asciutto, coinvolgente e apparentemente semplice, come occorre quando si scrive libri per ragazzi, cosa piuttosto complessa (ne sanno qualcosa Bianca Pitzorno, Gianni Rodari, Italo Calvino).

    – Mauro Garofalo

    Dalla gavetta alla mensa aziendale: breve storia della pausa pranzo

    Italo Calvino, nel racconto dei primi anni Cinquanta La collana della regina, descrive così i due operai Pietro e Tommaso, una amicizia scossa dall’idea del matrimonio fra i loro figli: «A Tommaso, al vedere lì Pietro pasciuto, spensierato – tale almeno gli pareva – mentre lui mandava giù forchettate quasi impalpabili di cavolfiore bollito, venne una tale rabbia che il piatto d’alluminio prese a tremare sullo zinco del tavolo come se ci fossero gli spiriti.

    – di Paolo Bricco

    Che si fa di Anna Frank?

    Oltre al patron Giulio Einaudi, si sono succeduti negli anni, tra gli altri, Norberto Bobbio, Giulio Bollati, Italo Calvino, Luciano Foà, Natalia Ginzburg, Massimo Mila, Cesare Pavese, Giaime Pintor, Elio Vittorini, Daniele Ponchiroli, di cui, con l’ottima curatela di Tommaso Munari, sono state date alle stampe le annotazioni di vita fuori e dentro la redazione ne

    – di Cristina Battocletti

    La verità e il lavoro ben fatto a Lido di Camaiore

    Un viaggio in compagnia di Primo Levi e di Philip Roth, di Italo Calvino e di Cesare Pavese, del papà di Steve Jobs e di mio padre alla scoperta della verità del lavoro ben fatto che cambia noi stessi e il mondo.

    – Vincenzo Moretti

    Che si fa di Anna Frank? Nonostante l'entusiasmo di Natalia Ginzburg per il «Diario», Einaudi ne affidò la lettura fuori dal comitato del «mercoledì» con un anomalo iter editoriale

    Oltre al patron Giulio Einaudi, si sono succeduti negli anni, tra gli altri, Norberto Bobbio, Giulio Bollati, Italo Calvino, Luciano Foà, Natalia Ginzburg, Massimo Mila, Cesare Pavese, Giaime Pintor, Elio Vittorini, Daniele Ponchiroli, di cui, con l'ottima curatela di Tommaso Munari, sono state date alle stampe le annotazioni di vita fuori e dentro la redazione ne La parabola dello Sputnik.

    – Cristina Battocletti

1-10 di 340 risultati