Ultime notizie:

Italiasicura

    Una nuova voragine ogni 36 ore: la mappa della Roma che sprofonda

    A Roma nei primi tre mesi dell'anno si sono spalancate 44 voragini. Sprofonda un crepaccio ogni 36 ore. E' il primato assoluto dell'abisso quotidiano. Più sotto troverete tutti i dati dell'Ispra sul crollo urbano, dati anche sorprendenti; e racconterò le contromisure. I quartieri più colpiti dai

    – di Jacopo Giliberto

    De Vincenti: da governo 4,5 miliardi per rete idrica e depurazione

    «Il governo ha stanziato 4,5 miliardi di euro per la riduzione delle perdite della rete idrica e per la depurazione». Lo ha detto il ministro per la Coesione Territoriale e del Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, a un convegno oggi alla Camera in occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua. «Le

    – di Andrea Gagliardi

    Patto nazionale verticale

    Adempimento: Trasmissione della comunicazione relativa agli spazi finanziari necessari per gli investimenti diversi dall'edilizia scolastica.La comunicazione deve avvenire attraverso la compilazione dell'apposito modello sulla piattaforma http:pareggiobilancio.mef.gov.it. Per la richiesta di spazi

    – Scadenziario

    Casa Italia, in sicurezza i primi 10 immobili di edilizia popolare

    Dieci immobili di edilizia pubblica da mettere in sicurezza per resistere a terremoti ma anche - in alcuni casi di località costiere - per fronteggiare eventuali tsunami. Dieci interventi che dovranno dimostrare - a inquilini, tecnici e amministratori - come è possibile sfruttare in pieno il

    Il dato semplice agevola il servizio pubblico

    Gli open data della pubblica amministrazione cominciano a essere una cosa seria, anche in Italia. Grazie a un nuovo approccio, che li sistematizza e li valorizza come strumenti utili al cambiamento. Si inserisce in questo contesto il progetto europeo Semplice Pa, che è appena arrivato a compimento (nell'ambito del Por Creo 2009-2013 della Regione Toscana). Il risultato è la piattaforma Semplice Pa, che è stata offerta gratis a tutte le pubbliche amministrazioni italiane, per aiutarle a trarre va...

    – Alessandro Longo

    Cede pilone in Sicilia: Italiasicura, Anas e Regione mai fatto nulla

    «La verità va detta tutta: quel versante franato che ha distrutto il viadotto dell'autostrada Palermo-Catania poteva essere messo in sicurezza, e Anas e Regione potevano e dovevano intervenire già dieci anni fa e nessuno lo ha fatto. Nemmeno a noi è mai arrivata la segnalazione del rischio».

1-10 di 21 risultati