Ultime notizie:

Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima

    Il patrimonio culturale sfida il cambiamento climatico

    La mobilitazione mondiale del settore culturale contro la crisi climatica fa tappa alla 25ª Conferenza Mondiale sul Clima delle Nazioni Unite (2-13 dicembre, Madrid). Al via in Italia la nuova Direzione Generale per la prevenzione di rischi, la salvaguardia del patrimonio culturale e il coordinamento in caso di emergenze ambientali e civili

    – di Roberta Capozucca

    Tra i 30 anni più caldi dal 1800 ad oggi 25 sono successivi al 1990

    2018: mai un anno così caldo dal 1800 Un'ondata di caldo rispetto alla media come quella che abbiamo avuto nel 2018 in Italia lo aveva sentito solo Napoleone a inizio 1800. Dopo quel periodo non erano state più raggiunti picchi di temperature simili rispetto alla media, nemmeno nel 2015, che fino a oggi era stato l'anno dei record. E lo stesso è avvenuto anche in Francia, Svizzera, Germania e Austria. Lo rivelano alcuni recenti dati  prodotti dall'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima...

    – Infodata

    Climate change, 2018: mai un anno così caldo dai tempi di Napoleone

    2018: mai un anno così caldo dal 1800 Un'ondata di caldo rispetto alla media come quella che abbiamo avuto nel 2018 in Italia lo aveva sentito solo Napoleone a inizio 1800. Dopo quel periodo non erano state più raggiunti picchi di temperature simili rispetto alla media, nemmeno nel 2015, che fino a oggi era stato l'anno dei record. E lo stesso è avvenuto anche in Francia, Svizzera, Germania e Austria. Lo rivelano alcuni recenti dati  prodotti dall'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima...

    – Cristina Da Rold

    Giugno torrido, contende il record del caldo al 2003

    La percezione degli italiani viene confermata dalle statistiche: il caldo record del giugno 2017 sfida quello torrido del 2003 e gli contende il primato del giugno più caldo dal 1800. Lo indicano i dati allo studio dell' Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle

    Cambiamento climatico, muffe e opere d'arte

    E' arrivata l'estate, si avvicendano giornate calde e afose e forti piogge che sembrano sempre più forti di quelle dell'anno precedente. Il pensiero corre, giusto o sbagliato che sia, al riscaldamento globale e si invoca il cambiamento del clima rispetto a quello di "una volta". Non siamo però le uniche vittime: anche le nostre opere d'arte devono subire un notevole carico di stress per colpa sua. Se la Gioconda, la Sfinge e la Venere di Milo potessero parlare, probabilmente si lamenterebbero tan...

    – Open innovation days

    Il sogno della casa (italiana) dei ricercatori

    «Caro direttore, sono un fisico del Consiglio Nazionale delle Ricerche e le scrivo perché il suo ultimo memorandum mi ha fatto un po' arrabbiare. La questione

    – di Roberto Napoletano

1-10 di 18 risultati