Ultime notizie:

Isacco Artom

    Franklin D. Roosevelt, un maestro per tutte le emergenze

    Dopo la crisi del '29 ha attuato buone e cattive politiche ma sempre nell'interesse del paese - INTERVENTISMO - Fondamentale la sua opera contro le lobby della finanza Aumentò la presenza dello stato e garantì sanità e servizi sociali a molti che ne erano esclusi

    – di Pietro Reichlin

    L'attualità di Cicerone, il difensore della «res publica»

    Fu avversario, complice e vittima di una crisi epocale: un insegnamento di scienza politica - IN CERCA D'ETICA - Campione dei «popolari», cercò di arginare il dissesto finale delle istituzioni di Roma La lotta per il potere fece crollare tutti i suoi punti di riferimento

    – Alessandro Schiesaro

    Helmut Kohl, un uomo per due sogni: Europa e Germania unite

    Capì che solo un continente forte perché più coeso avrebbe avuto qualche chance nel mondo nuovo - OLTRE L'INTEGRAZIONE - Oggi saprebbe vedere la miopia di Berlino, preoccupata di superare la crisi con le sue forze più che catalizzando tutte quelle degli altri paesi

    – di Gianni Toniolo

    Lezioni dalla storia. Aladino, sul tappeto volante per trovare la speranza

    Un viaggio immaginario nella Sicilia del passato quando la convivenza tra i popoli era fonte di civiltà - LA SAGGEZZA DI PLATONE - Disse : «Le cose andranno male in politica finché i filosofi non diventeranno re nelle città, o finché questi ultimi non diventeranno seri filosofi»

    – di Khaled Fouad Allam

    Theodore Roosevelt lo statista etico al servizio dei consumatori

    Le riforme del 26� presidente Usa frenarono lobby e monopoli a favore del mercato - INIEZIONI DI FIDUCIA - Uomo di profonda moralità, combattè la corruzione e l'eccessivo clientelismo. Sue le leggi contro l'uso di conservanti e farmaci dannosi

    – di Luigi Zingales

    Lezioni dalla storia. L'imperatore Nerva, che preferì il merito alla famiglia

    Artefice di cambiamenti profondi della governance di Roma, adottò come successore l'iberico Traiano - UNA SVOLTA LIBERALE - Nei suoi soli 16 mesi di regno si concentrò sulle riforme economiche: alleggerì il carico fiscale, abolendo anche la tassa di successione, e tagliò le spese

    – di Alessandro De Nicola

1-10 di 18 risultati