Persone

Isabella Seragnoli

Isabella Seragnoli, nata a Bologna nel 1945, è un’imprenditrice italiana socia unica e presidente del gruppo industriale Coesia, azienda di famiglia fondata nel 1923 con il nome di G.D e sviluppata poi dal padre Enzo e lo zio Ariosto Seragnoli.

Laureata in dietistica, dal 2002 è azionista unica della multinazionale del packaging. Attraverso la finanziaria Mais possiede quote azionarie di Mediobanca, Ntv e Interpump.

E’ presidente della Fondazione Isabella Seragnoli che finanzia numerose iniziative benefiche nel territorio bolognese: l'Hospice di Bentivoglio, per l'assistenza ai malati terminali, l'accademia per lo studio delle cure palliative, il reparto di ematologia dell'ospedale S. Orsola, il centro Gruber per la cura dei disturbi alimentari, l'asilo aziendale aperto alle famiglie del quartiere e il Mast, (Manifattura di arti sperimentazione e tecnologia), struttura polifunzionale che organizza numerose mostre fotografiche e Fotoindustria, la biennale di fotografia industriale.

Nel 2007 Isabella Seragnoli è stata insignita dell'onorificenza di Cavaliere del lavoro e nel 2015 ha ricevuto la laurea ad honorem in Economia e politiche economiche all’Università di Bologna.

Ultimo aggiornamento 10 maggio 2017

Ultime notizie su Isabella Seragnoli

    Coesia apre il dossier di Fabbri Vignola

    Nuovo riassetto in vista per il gruppo Fabbri Vignola, che da oltre 60 anni produce e e distribuisce macchinari e pellicole per il confezionamento dei prodotti alimentari e riviste. A cedere il controllo è il private equity Argos Wityu (in precedenza Argos Soditic) che lo ha rilevato nel 2017. Un mandato per valorizzare la partecipazione sarebbe stato affidato all'advisor finanziario Dc Advisory e il dossier sarebbe finito sul tavolo di altri fondi e di soggetti strategici. Fra questi ultimi, ...

    – Carlo Festa

    Azimut Libera Impresa tratta l'ingresso nel leader della ceramica Sicer

    Azimut Libera Impresa Sgr, tramite il fondo Demos 1, sta trattando l'ingresso in Sicer, azienda di Fiorano Modenese, nel distretto di Sassuolo, leader nel settore della ceramica. In corso ci sarebbero, secondo indiscrezioni, alcune valutazioni e le trattative sarebbero in evoluzione. Sul tema il gruppo Azimut non commenta. Sicer, presieduta da Gianfranco Padovani, vede tra i suoi attuali azionisti la holding B.Group, veicolo di partecipazioni industriali di Isabella Seragnoli.Proprio l'ingres...

    – Carlo Festa

    Allianz sale sui treni di Italo. Compra l'11,5% e diventa il secondo socio

    Allianz punta ancora sulle infrastrutture italiane. Dopo il 7% circa di Autostrade per l'Italia rilevato l'anno scorso in cordata con altri investitori, il colosso assicurativo tedesco - secondo quanto risulta a Radiocor - avrebbe comprato l'11,5% di Italo direttamente da Global Infrastructure

    – di Cheo Condina

    Formazione a tutto campo su industria e imprenditorialità

    Aumenta, a piccoli passi, la cultura d'impresa tra i giovani emiliani e romagnoli. E si salda con una formazione sempre più orientata verso l'industria 4.0, nel contesto di una regione dove spiccano investimenti in ricerca & sviluppo pari all'1,79% del Pil (contro una media nazionale dell'1,34%),

    – di Natascia Ronchetti

    La nuova sfida di Flavio Cattaneo: una società d'investimento da 200-300 milioni

    Manca solo il nome, ma il progetto è pronto. Archiviato l'ennesimo successo, con il rilancio di Italo e la vendita al fondo americano Global Infrastructure Partners (Gip) - di cui ieri è stato firmato il closing -, il numero uno della società, Flavio Cattaneo, si prepara a una nuova sfida che

    – di Celestina Dominelli

1-10 di 34 risultati