Aziende

Intesa SanPaolo

Intesa SanPaolo è una delle più grandi banche europee.

Intesa SanPaolo è nata nel 2007 dall'unione tra Banca Intesa e SanPaolo IMI. Queste due banche, che al momento della fusione erano tra le maggiori in Italia, a loro volta sono il frutto di numerose fusioni che hanno riguardato marchi storici del settore italiano quali Cariplo, Banco Ambroveneto, Banca Commerciale, Banco Ambrosiano, IMI e diversi altri.

La società è quotata nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

Intesa SanPaolo è attiva in numerosissimi settori dell'attività bancaria, pur fondando principalmente la sua attività su quella di banca commerciale. Per la banca è fondamentale la vicinanza al cliente, per il quale ha creato la cosiddetta “banca dei territori”, con una forte presenza sul territorio nazionale e rivolta ai privati e alle piccole imprese. Intesa SanPaolo conta infatti oltre 5000 filiali e 11 milioni di clienti retail.

Intesa SanPaolo è inoltre presente nel settore della bancassicurazione, in particolare con i marchi EurizonVita e IntesaVita. Si occupa anche di investment banking e corporate banking, di public finance e di online banking. In molti dei settori in cui opera è la prima a livello italiano per quota di mercato. Il gruppo Intesa SanPaolo comprende oggi numerosi marchi diffusi sul territorio, come Banco di Napoli, Cassa di Risparmio di Firenze e molti altri istituti controllati.

Intesa SanPaolo è al centro di un importante intreccio di partecipazioni. Tra i suoi principali azionisti vi sono Crédit Agricole, Assicurazioni Generali, Barclays, ed altri grandi istituti finanziari. A sua volta Intesa SanPaolo ha importanti partecipazioni in grandi aziende italiane, come Telecom.

Il 20 luglio del 2015, Banca di Trento e Bolzano (Bank für Trient und Bozen) e Banca Monte Parma, sono state incorporate in Intesa Sanpaolo.

Il 23 novembre 2015 Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo, Cassa di Risparmio di Rieti e Cassa di Risparmio di Civitavecchia sono state fuse per incorporazione in Intesa Sanpaolo, mentre il 16 maggio del 2016 Banca dell'Adriatico si fonde per incorporazione in Intesa Sanpaolo.

Il 21 giugno 2017 Intesa ha formalizzato l’acquisto a un prezzo simbolico di 1 euro, degli asset ripuliti dai crediti deteriorati, di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca.

Intesa SanPaolo è presieduta dal 27 aprile del 2016 da Gian Maria Gros-Pietro ed il suo amministratore delegato è Carlo Messina.

Ultimo aggiornamento 22 giugno 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Intesa Sanpaolo | Banca | Telecom | Banco di Napoli | Banco Ambroveneto | Istituto mobiliare italiano | Crédit Agricole | Generali |

Ultime notizie su Intesa SanPaolo

    Keensight Capital cresce in Demetra Holding: il leader dell'ortopedia nel radar delle multinazionali Usa

    Riassetto azionario per uno dei maggiori gruppi italiani attivi nel settore biomedicale, cioè Demetra Holding, uno dei leader mondiali nello studio e produzione di resine acriliche per applicazioni in ortopedia, vertebroplastica, neuroradiologia e neurochirurgia. Secondo indiscrezioni, sarebbe infatti arrivato a conclusione un riassetto azionario, che avrebbe portato all'ingresso nella compagine del quinto fondo lanciato dalla management company dell'operatore finanziario francese Keensight Cap...

    – Carlo Festa

    In Borsa scatta Ubi: sull'Ops Intesa si incrina il patto Car

    Balza Ubi Banca, che arriva a superare un rialzo del 3%, nel giorno in cui il suo cda si esprimerà sulla congruità dell'Ops di Intesa Sanpaolo, che parte lunedì 6 luglio, ed esaminerà a sorpresa l'aggiornamento del piano industriale al 2022.

    – di Cheo Condina

    Europa in rosso senza il faro di Wall Street. A Piazza Affari (-0,8%) Ubi protagonista

    Occhi sul Cda dell'istituto bergamasco che ha analizzato (e bocciato) l'offerta di Intesa e ha anche aggiornato il piano industriale al 2022. A Piazza Affari, positiva St, deboli i finanziari, così come Pirelli e Moncler. Riflettori anche su Fca. Spread in rialzo, ma sotto 170 punti

    – di Stefania Arcudi e Flavia Carletti

    Ubi, Fondazione Monte di Lombardia: «Pronti a valutare offerta di Intesa»

    Nella battaglia per l'Ops di Intesa Sanpaolo su Ubi, scende in campo un azionista di peso come la Fondazione Banca Monte di Lombardia. Che, a sorpresa, apre a una valutazione a tutto tondo dell'offerta di scambio lanciata da Ca' de Sass su Ubi. "Come Fondazione Banca del Monte di Lombardia, siamo disponibili a valutare e studiare i termini dell'offerta lanciata da Intesa Sanpaolo su Ubi, di cui siamo soci. ... «Ora la proposta di Intesa Sanpaolo potrebbe far cambiare nuovamente il nome...

    – di Luca Davi

    Crowdfunding, più digitale con un occhio all'impatto

    E Lerro cita il record italiano in equity segnato sulla piattaforma Backtowork24 da Fin-novia: una campagna da 7,6 milioni, condotta in partnership con Intesa Sanpaolo.

    – di Alessia Maccaferri

1-10 di 9461 risultati