Aziende

Intesa SanPaolo

Intesa SanPaolo è una delle più grandi banche europee.

Intesa SanPaolo è nata nel 2007 dall'unione tra Banca Intesa e SanPaolo IMI. Queste due banche, che al momento della fusione erano tra le maggiori in Italia, a loro volta sono il frutto di numerose fusioni che hanno riguardato marchi storici del settore italiano quali Cariplo, Banco Ambroveneto, Banca Commerciale, Banco Ambrosiano, IMI e diversi altri.

La società è quotata nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

Intesa SanPaolo è attiva in numerosissimi settori dell'attività bancaria, pur fondando principalmente la sua attività su quella di banca commerciale. Per la banca è fondamentale la vicinanza al cliente, per il quale ha creato la cosiddetta “banca dei territori”, con una forte presenza sul territorio nazionale e rivolta ai privati e alle piccole imprese. Intesa SanPaolo conta infatti oltre 5000 filiali e 11 milioni di clienti retail.

Intesa SanPaolo è inoltre presente nel settore della bancassicurazione, in particolare con i marchi EurizonVita e IntesaVita. Si occupa anche di investment banking e corporate banking, di public finance e di online banking. In molti dei settori in cui opera è la prima a livello italiano per quota di mercato. Il gruppo Intesa SanPaolo comprende oggi numerosi marchi diffusi sul territorio, come Banco di Napoli, Cassa di Risparmio di Firenze e molti altri istituti controllati.

Intesa SanPaolo è al centro di un importante intreccio di partecipazioni. Tra i suoi principali azionisti vi sono Crédit Agricole, Assicurazioni Generali, Barclays, ed altri grandi istituti finanziari. A sua volta Intesa SanPaolo ha importanti partecipazioni in grandi aziende italiane, come Telecom.

Il 20 luglio del 2015, Banca di Trento e Bolzano (Bank für Trient und Bozen) e Banca Monte Parma, sono state incorporate in Intesa Sanpaolo.

Il 23 novembre 2015 Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo, Cassa di Risparmio di Rieti e Cassa di Risparmio di Civitavecchia sono state fuse per incorporazione in Intesa Sanpaolo, mentre il 16 maggio del 2016 Banca dell'Adriatico si fonde per incorporazione in Intesa Sanpaolo.

Il 21 giugno 2017 Intesa ha formalizzato l’acquisto a un prezzo simbolico di 1 euro, degli asset ripuliti dai crediti deteriorati, di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca.

Intesa SanPaolo è presieduta dal 27 aprile del 2016 da Gian Maria Gros-Pietro ed il suo amministratore delegato è Carlo Messina.

Ultimo aggiornamento 22 giugno 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Intesa Sanpaolo | Banca | Telecom | Banco di Napoli | Banco Ambroveneto | Istituto mobiliare italiano | Crédit Agricole | Generali |

Ultime notizie su Intesa SanPaolo

    Il tutto esaurito sui Btp spinge Piazza Affari, l'Europa chiude debole

    Corre Piazza Affari, migliore listino del Vecchio Continente, grazie al tutto esaurito registrato dalle aste del Tesoro sui Btp (da complessivi 6,5 miliardi) con rendimenti in sensibile calo. Milano chiude in rialzo dello 0,82% mentre lo spread scende a 261 punti base e, a livello globale, si

    – di Chiara Di Cristofaro e Cheo Condina

    Pensioni quota 100, i settori più colpiti dalla scuola alle banche

    Infine da Intesa Sanpaolo sono arrivate ben mille richieste per quota 100 Secondo Giuseppe Milazzo, Segretario nazionale Fabi, ha commentato «E' stata colta l'opportunità offerta dalle nuove norme in tema previdenziale per accontentare la... PER SAPERNE DI PIÙ / Intesa Sanpaolo, 1.600 uscite, di cui mille con «Quota 100»

    – di Francesca Barbieri

    Il petrolio frena le Borse europee, Piazza Affari giù con oil e banche

    Battuta d'arresto per le Borse europee che hanno chiuso in rosso la seduta (qui l'andamento degli indici) tra i timori della guerra commerciale sull'asse Washington-Pechino e il brusco calo del petrolio. A farne le spese il FTSE MIB, l'indice peggiore del Vecchio Continente, che ha chiuso in

    – di Paolo Paronetto ed Enrico Miele

    L'Europa strappa un altro rialzo su attese Fed. Milano su con le banche

    Chiusura in rialzo per le Borse europee, incoraggiate anche da Wall Street, nonostante la situazione sul fronte internazionale rimanga fluida con gli Stati Uniti pronti a innalzare nuovi dazi contro la Cina e Pechino che risponde con nuovi stimoli in sostegno all'economia. Intanto gli investitori

    – di Eleonora Micheli

    Cdp torna sul mercato con un bond retail: ecco come funziona la nuova emissione

    Le banche responsabili del collocamento sono Banca Imi, Bnp Paribas (London Branch) e UniCredit, mentre in qualità di collocatori agiscono: Fideuram, Intesa Sanpaolo, Bnl, UniCredit, Cordusio Sim, Banca Akros, Banca Generali, Banca Intermobiliare, Banca Passadore, Banca Popolare di Bari, Banca Popolare di Sondrio, Banca Sella, Banca di Desio e Brianza, Bper, Chebanca!, Credit Suisse, Deutsche Bank, Equita Sim, Fineco Bank, Iccrea Banca, Cassa di Ravenna e Poste Italiane.

    – di Celestina Dominelli

    Produzione: ad aprile crolla l'auto, arretra tutta l'industria

    Alimentari e bevande. L'elenco dei settori positivi termina qui, dando il senso del momento non particolarmente brillante per la manifattura italiana. Ad aprile l'Istat registra infatti un calo dello 0,7% rispetto al mese precedente, dell'1,5% su base annua, in entrambi i casi si tratta del secondo

    – di Luca Orlando

    Mercatone Uno torna nelle mani dei commissari al via gli ammortizzatori sociali

    Oggi Intesa Sanpaolo ha risposto all'appello lanciato lunedì scorso dalla Regione Emilia-Romagna e ha ufficializzato la decisione di dare la possibilità, a coloro che tra i 1.800 lavoratori di Mercatone Uno sono suoi clienti, di sospendere le rate di mutui e prestiti personali per un periodo fino a 12 mesi.

    – di Ilaria Vesentini

    Unicredit, accordo con Pimco su oltre 2 miliardi di incagli

    Dopo Intesa Sanpaolo, al lavoro su un pacchetto di 10 miliardi di Utp (unlikely to pay) con Prelios, ora è la volta di Unicredit che ha dato avvio a una riedizione del progetto Sandokan. ... La stessa Intesa Sanpaolo sta lavorando assieme a Prelios per scorporare una tranche di 10 miliardi di incagli: 3-4 miliardi saranno rilevati direttamente da Prelios, mentre la quota restante verrà gestita dallo stesso gruppo milanese.

    – di Carlo Festa

1-10 di 8881 risultati