Ultime notizie:

International Energy Agency

    Riscaldamento globale e sostenibilità. La pagella ambientale

    Partiamo dalle emissione di CO2. I dati però secondo Eurostat arrivano solo fino al 2017. E non sono buoni. Da un punto di vista ambientale, ricorda Riccardo Saporiti, è un problema. Se è vero, come è vero, che la crisi economica aveva contribuito alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera, il fatto che nel 2017 siano aumentate su base tendenziale specie in Paesi come l'Italia, la Spagna e la Grecia potrebbe essere l'indice di una ripresa della produzione. Per quanto non s...

    – Infodata

    Il 2018, il riscaldamento globale e la sostenibilità. La pagella ambientale

    Partiamo dalle emissione di CO2. I dati però secondo Eurostat arrivano solo fino al 2017. E non sono buoni. Da un punto di vista ambientale, ricorda Riccardo Saporiti, è un problema. Se è vero, come è vero, che la crisi economica aveva contribuito alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera, il fatto che nel 2017 siano aumentate su base tendenziale specie in Paesi come l'Italia, la Spagna e la Grecia potrebbe essere l'indice di una ripresa della produzione. Per quanto non s...

    – Luca Tremolada

    Stimolare l'economia circolare conviene anche alle imprese

    A tre anni dall'accordo di Parigi sul clima, è il momento di decidere le azioni concrete per affrontare il riscaldamento globale, contenere l'aumento della temperatura media entro i 2 gradi sino a fine secolo, rispetto all'era preindustriale, e prevenire eventi naturali estremi. Il tema è di forte

    – di Laura La Posta

    Petrolio, tutto ma proprio tutto per capire come cambia il mercato

    L'autore è Enrico Mariutti, ricercatore e analista in ambito economico ed energetico -  Qualcosa è cambiato nel mercato reale più grande del mondo.?Cinquanta anni fa il Second Oil Regime succedeva al Postwar Petroleum Order. Dopo tre decenni dominati dalle Sette Sorelle - le maggiori International Oil Companies (IOCs) di allora - il mercato entrava in una nuova fase, di cui sarebbero state protagoniste le compagnie petrolifere di Stato, le National Oil Companies (NOCs). Alla cabina di regia ang...

    – Econopoly

    Pump baby pump! Commercio, investimenti e geopolitica. Cosa frena la corsa del petrolio?

    L'autore di questo post, Raffaele Perfetto, ha acquisito esperienza decennale in ambito Oil & Gas con una Major Oil Company. Ha conseguito un MBA in Oil & Gas Management nel 2016. Scrive preferibilmente di energia e geopolitica - La International Energy Agency (IEA) nel suo ultimo report ci informa che la domanda di idrocarburi continuerà a crescere ma in maniera più lenta: per il picco dovremmo attendere il post 2040. Chiariamo che si tratta di risultati che vengono fuori da modelli basati sug...

    – Econopoly

    Nella mobilità green convivono approcci diversi

    Nel mondo circolano 1,9 milioni di auto elettriche (Bev, battery electric vehicle), di cui la metà in Cina, secondo le analisi dell'Iea (International Energy Agency) aggiornate al 2017, un altro 20% negli Stati Uniti e il resto sparso negli altri Paesi. Grandezze assai diverse per le auto ibride

    – di Pier Luigi del Viscovo

    Il nodo delle reti sciolto dai grandi network

    Se la prima sfida dell'auto elettrica è quella delle batteria, la seconda è sicuramente quella delle reti di ricarica. E non certo per ordine di importanza. Se infatti per gli accumulatori la responsabilità è in mano essenzialmente all'industria privata, per le reti si mescolano gli interessi di

    – di Nicola Desiderio

1-10 di 91 risultati