Ultime notizie:

Interbanca

    Quel lungo derby tra broker di Borsa tra il "chitarrista" Valeri di Intermonte e il "marinaio" Perilli di Equita

    Qualcuno ricorda la Cimo Sim? Era una società' di intermediazione mobiliare di Milano fondata a metà' anni '90 da due tra i più' noti agenti di cambio milanesi: Cesare Mozzi e Walter Cimatti. Due "fuochisti", dicevano allora per descrivere quelli che meglio operavano nelle fasi di rialzo della Borsa. Legati al finanziere Francesco Micheli e poi alla Interbanca guidata da Giorgio Cirla. Nel mondo che cambiava e, con l'avvento del mercato telematico e l'addio al salone delle grida di Piazza Affar...

    – Alessandro Graziani

    Quel lungo derby in Borsa tra il "chitarrista" Valeri e il "marinaio" Perilli

    Qualcuno ricorda la Cimo Sim? Era una società di intermediazione mobiliare di Milano fondata a metà anni '90 da due tra i più noti agenti di cambio milanesi: Cesare Mozzi e Walter Cimatti. Due "fuochisti", dicevano allora per descrivere quelli che meglio operavano nelle fasi di rialzo della Borsa.

    – di Alessandro Graziani

    Banca Ifis sospende lo shopping: «Occorre mettere ordine nel business»

    «Vogliamo concentrarci sulla crescita per linee interne. E poi ricercare maggiori sinergie tra le varie attività del gruppo, senza escludere razionalizzazioni del business». Luciano Colombini, nuovo amministratore delegato di Banca Ifis, riassume così le priorità strategiche a sostegno

    – di Vittorio Carlini

    Banca Ifis si rifocalizza sul business degli Npl

    Concentrarsi, nuovamente con forza, sul settore degli Npl. E' tra i focus di Banca Ifis. Certo: non che l'attività fosse finita sullo sfondo. Tutt'altro. E però l'istituto, con lo shopping di Ge Capital Interbanca, da un lato ha voluto ampliare il perimetro d'azione; e, dall'altro, ha dovuto

    – di Vittorio Carlini

    Domande & risposte

    Qual è la strategia adottata dalla banca rispetto alla raccolta?L'istituto ribadisce che, nel medio periodo, la volontà è arrivare ad una ripartizione paritetica tra la raccolta retail (il cui peso sul totale al 31/3/2018 è del 63,4%) e quella istituzionale. Ciò detto però, a fronte dell'attuale

    Se 99 miliardi di euro di debiti "buoni" vi sembrano pochi. Chi li sa sminare?

    Come si gestiscono 99 miliardi di euro di debiti buoni? Un debito è accettabile quando è ripagabile, altrimenti diventa un problema. In Italia i debiti delle aziende fanno paura. Fanno paura al governo e fan paura alla società civile. Un'azienda che ha debiti, se non li può pagare, fallisce. I fornitori perdono tutto, i dipendenti sono licenziati (e di questi tempi è quasi una condanna a morte), lo stato si ritrova un "altra" grana da gestire sotto forma di cassa integrazione etc. All'interno ...

    – Enrico Verga

1-10 di 138 risultati