Aziende

Intel

Intel Corporation è una multinazionale di tecnologie, produttrice di semiconduttori (microprocessori, circuiti di supporto alle telecomunicazioni e alle applicazioni informatiche) con sede a Santa Clara, in California. È l’ideatore dei processori usati nella maggior parte dei personal computer. Quotato alle Borse di New York, al Nasdaq e a Hong Kong, il gruppo orienta i suoi core business in: Processori, Schede madri, Chipset, Pc desktop, Server, Workstation, Pc professionali, Embedded, Comunicazioni e Software. Ha sedi in tutto il mondo.

Intel Corporation è stata fondata nel 1968 da Robert Noyce e Gordon Moore e fino agli anni ’90 è stata diretta da Andrew Grove. Inizialmente l’azienda ha prodotto componenti per memorie e nel 1971 ha inventato il primo processore. Nel 2007 Intel Corporation ha acquisito Havok, sviluppatore noto in ambito software per lo sviluppo dell'omonimo motore fisico utilizzato in più di 150 videogiochi. L’anno successivo assieme ad STMicroelectronics e Francisco Partners, Intel Corporation ha creato la multinazionale svizzera Numonyx. Nel tempo la posizione dominante della multinazionale californiana sul mercato dei processori per Pc, ha procurato all'Intel molte cause da parte dell'Antitrust.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Software | Intel | Nasdaq | Robert Noyce | Wall Street | Gordon Moore | Andrew Grove | Borsa di Hong Kong | Francisco Partners | Numonyx |

Ultime notizie su Intel

    Dai chip all'auto: così Trump ora sfida gli equilibri globali

    Oltre a Google, in seguito al divieto di Trump, hanno già sospeso le forniture a Huawei i produttori americani di chip Intel, Qualcomm, Xilinx e Broadcom. Intel è il principale fornitore di chip per i server della società cinese.

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Borse in rosso su caso Huawei. A Milano St chiude a -9%

    La crociata Usa contro Huawei (con la messa al bando dell'operatore cinese che verrà però sospesa per 90 giorni dall'amministrazione Usa per evitare problemi ai servizi esistenti) alimenta le tensioni sul fronte Usa-Cina ed è di nuovo motivo di vendite sulle Borse europee dove il settore

    – di E. Micheli e A.Fontana

    Huawei, la parziale retromarcia di Trump. Ma solo per salvare le reti tlc Usa

    NEW YORK - La Casa Bianca prepara una marcia indietro parziale e temporanea nella sua crociata contro Huawei per impedire lo stop delle reti di tlc nelle aree rurali degli Stati Uniti. Ma è pronta a vietare tutti i nuovi acquisti di chip e tecnologia made in Usa al colosso cinese delle tlc. Martedì

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Doppio affondo di Trump contro le attività Usa di Huawei

    Il doppio affondo della Casa Bianca nei confronti di Huawei si ripercuote su tutta la filiera mondiale delle tlc, per adesso sulla Borsa e nelle parole degli analisti, nei prossimi mesi si valuteranno gli effetti reali. Dopo mesi di minacce e tensioni, tema la sicurezza nazionale da un lato e i

    – di Luca Salvioli

    Anche il notebook si piega: ecco il prototipo (funzionante) di Lenovo

    Dopo gli smartphone è il momento dei personal computer portatili. Il fattore "foldable", che ancora deve produrre i suoi primi effetti nel mercato dei telefonini (ricordiamo in proposito il rinvio della disponibilità del Galaxy Fold di Samung), pare abbia contagiato anche il mondo dei pc. Era

    – di Gianni Rusconi

    Zuckerberg in visita a Luxottica. Il fondatore di Facebook incontra Del Vecchio

    Visita a sorpresa, giovedì, di Mark Zuckerberg nella sede di Agordo di Luxottica. Il fondatore di Facebook è arrivato in elicottero intorno alle 13 accompagnato dal patron Leonardo del Vecchio con il quale ha visitato lo stabilimento,intrattenendosi a parlare con i vertici e le maestranze del

1-10 di 2216 risultati