Ultime notizie:

Inmp

    Quanti casi di Covid-19 ci sono stati nei centri di accoglienza?

    Migranti e COVID - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram Durante la prima ondata di Coronavirus il sistema delle strutture di accoglienza sembra aver risposto tutto sommato bene. Secondo il primo studio pubblicato ad agosto dall'INMP (ente pubblico del SSN) e condotto sul periodo 1 febbraio-12 giugno 2020, i casi confermati di persone positive nei centri di accoglienza italiani sono stati 239 su 59.648 ospiti censiti, cioè lo 0,38% del campione esaminato. Una prevalenza di casi positivi an...

    – Infodata

    Quanti casi di Covid ci sono stati nei centri di accoglienza?

    Migranti e COVID - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram Durante la prima ondata di Coronavirus il sistema delle strutture di accoglienza sembra aver risposto tutto sommato bene. Secondo il primo studio pubblicato ad agosto dall'INMP (ente pubblico del SSN) e condotto sul periodo 1 febbraio-12 giugno 2020, i casi confermati di persone positive nei centri di accoglienza italiani sono stati 239 su 59.648 ospiti censiti, cioè lo 0,38% del campione esaminato. Una prevalenza di casi positivi an...

    – Cristina Da Rold

    Migranti, il rapporto dell'Oms: «E' falso che portino malattie»

    «Oltre 50mila persone hanno perso la vita da inizio degli anni Duemila nel Mar Mediterraneo. Donne, giovani uomini, adolescenti e minori non accompagnati diventano moderni schiavi, con gravi ripercussioni fisiche e mentali». Parole di fuoco, tanto più davanti alle ennesime tragedie del mare che

    – di Barbara Gobbi

    Tubercolosi, immigrazione e Italia. Tutti i numeri

    Il 24 marzo scorso in occasione della Giornata Mondiale della Tubercolosi, l'ECDC (Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) ha pubblicato i dai relativi alle morti per tubercolosi nel 2016 in Europa: 4300 decessi su oltre 5 milioni di morti complessive. Nel 2015 i decessi erano stati 4500, e in generale il trend è andato diminuendo negli ultimi 10 anni, nonostante il numero di nuovi casi sia purtroppo cresciuto nello stesso periodo. La buona notizia è che l'Italia rim...

    – Cristina Da Rold

    Tubercolosi, immigrazione e Italia. Tutti i numeri

    Il 24 marzo scorso in occasione della Giornata Mondiale della Tubercolosi, l'ECDC (Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) ha pubblicato i dai relativi alle morti per tubercolosi nel 2016 in Europa: 4300 decessi su oltre 5 milioni di morti complessive. Nel 2015 i decessi erano stati 4500, e in generale il trend è andato diminuendo negli ultimi 10 anni, nonostante il numero di nuovi casi sia purtroppo cresciuto nello stesso periodo. La buona notizia è che l'Italia rim...

    – Cristina Da Rold

    Prendere la laurea fa «guadagnare» fino a tre anni di vita

    Prendere la laurea fa "guadagnare" tre anni di vita rispetto a chi si ferma alla scuola dell'obbligo. Il livello culturale incide, dunque, sulla qualità della salute. Ma questa viene influenzata anche dalla crisi economica: il 7,8% degli italiani, ovvero 5 milioni di cittadini, pur avendone

    Mattarella: Italia all'avanguardia in accoglienza migranti

    «Il nostro Paese in questi anni è stato e continua ad essere all'avanguardia della solidarietà» nell'accoglienza dei migranti. «Continua ad esserlo in questi giorni con i corridoi umanitari, accogliendo migranti e profughi che giungono da paesi tormentati dalla guerra». Lo ha detto il presidente

1-10 di 15 risultati