Ultime notizie:

Inge Feltrinelli

    Libri, cresce il canale online: un acquisto su 4 è via web

    Si è parlato di libri, del loro stato di salute, di come si organizza una libreria di qualità, il tutto sullo sfondo della situazione economica e politica in Italia (e soprattutto in Europa) alla Fondazione Giorgio Cini, a Venezia, nella giornata conclusiva del tradizionale seminario della Scuola

    – di Eliana Di Caro

    Il presidente di Confindustria Boccia premiato al Gala del Niaf

    WASHINGTON - Negli Stati Uniti su una popolazione di oltre 300 milioni di persone, oltre 30 milioni sono italo americani. In America in ognuno dei 50 stati, in ogni città, anche nelle più piccole, vi è una associazione italo americana. A livello nazionale, quella più importante è la Niaf, National

    – di Riccardo Barlaam

    C'è la mela al gusto di mela?

    Sono tempi di sparizioni. Sono spariti da un po' i pomodori col gusto di pomodoro, come aveva scritto Pietro Citati (anche le mele col gusto di mela, per quel che ne penso io). Sono sparite le videocassette, le sarte, il teatro radiofonico, i capelli cotonati, la lacca. Spariscono sempre più i

    – di Paola Mastrocola

    Il banchiere Vitale: «Inge Feltrinelli, anima dell'azienda e di Milano»

    «Inge Feltrinelli è stata una donna di cultura e di società che ha saputo dare un'anima alla casa editrice. I primi due elementi potevano essere naturali, quasi scontati. Il terzo elemento non lo era. Quest'anima è la sua maggiore eredità. Per la casa editrice e per la sua famiglia, per la nostra

    – di Paolo Bricco

    Regina dei libri gioiosa e battagliera

    L'immagine che ci porteremo dietro di Inge Feltrinelli, scomparsa ieri a Milano all'età di 87 anni, è quella dell'allegria, della curiosità, del movimento perpetuo. E' stata l'amata regina non soltanto della casa editrice fondata dal marito Giangiacomo, ma dell'intero mondo del libro, non solo

    – di Ernesto Ferrero

    Verso la cinquina del Campiello, «premio specchio del Paese»

    "Se si va a guardare l'ultima dozzina di vincitori del Campiello, si vedrà che il premio rispecchia l'umore del Paese: il prevalere della dimensione privata o di quella pubblica, i momenti in cui domina la paura o in cui si è portati ad avere fiducia, o ancora l'emergere di ansie sociali. Un giorno

    – di Eliana Di Caro

    La solida, inevitabile bellezza di FMR

    Adesso che gli anni sono 80 (festeggiati venerdì al Teatro Regio della sua città, Parma), la salute è quella che è (minata da un colpo dal quale si riprende con tenacia), le idee e i progetti tanti (tutti di eccezionale portata) realizzati con una dose di coraggio pari solo alla grandezza della

    – di Stefano Salis

1-10 di 40 risultati