Ultime notizie:

Indici finanziari

    Risparmio, ora il gestore deve far capire quanto vale

    Dai massimi del 7 maggio scorso, nel pieno delle consultazioni prima dell'insediamento del nuovo governo, il Ftse Mib è crollato di oltre il 22%, mentre negli ultimi 6 mesi lo spread BTp-Bund è passato da un minimo di 113 punti ad un massimo, toccato il 9 ottobre, di 317, incidendo sulle

    – di Christian Martino

    La bellezza made in Italy supera tessile e occhialeria

    Francia, Germania e Stati Uniti: sono le tre destinazioni top per la bellezza made in Italy che chiude il 2017 con un fatturato di 11 miliardi, in crescita del 4,4%, di cui 4,7 miliardi arrivano dalle esportazioni che segnano un balzo del 9% e portano la bilancia commerciale a 2,4 miliardi, record

    – di Marika Gervasio

    La ceramica torna a crescere

    Bisogna risalire al 2008 per trovare volumi produttivi più alti di quelli messi a segno quest'anno dall'industria italiana delle piastrelle. Il +4,6% delle vendite complessive del 2016 riporta infatti il made in Italy ceramico sopra quota 415 milioni di metri quadrati e a prospettive di

    – di Ilaria Vesentini

    «Vigilanza più alta in tempi di crisi»

    Nei bilanci delle banche italiane non ci sono solo i segni della doppia e profonda recessione che ha colpito tra il 2008 e il 2014 l'economia nazionale. In alcuni casi l'impatto della crisi è stato rafforzato anche da comportamenti fraudolenti e gravemente scorretti di banchieri e amministratori

    – di Davide Colombo

    PopBari, ecco il rating della prima Gacs

    Prima emissione targata Gacs per la Popolare di Bari. La banca ha ceduto un portafoglio di 480 milioni di valore lordo ad un veicolo di cartolarizzazione ex legge 130/99 che ha emesso tre note Abs: una senior, dotata di rating investment grade Bbb (High)/Baa1 da parte di Dbrs e Moody's, una

    Le vendite allo scoperto degli hedge fund inglesi su Mps

    Che ci fossero posizioni short sui titoli di Banca Monte Paschi di Siena non era un segreto. Già un paio di settimane fa il prestito delle azioni della banca senese costava il 12% annuo, una cifra ritenuta dagli operatori già alta e che è andata aumentando con il passare dei giorni. Certo il

    – Monica D'Ascenzo

    Banche ko in tutta Europa, Milano (-2,2%) paga il crollo Telecom

    Le Borse europee infilano un altra seduta negativa, depressi dalle banche e dalle assicurazioni che scontano le preoccupazioni degli investitori mondiali sugli effetti della Brexit (sei fondi immobiliari britannici hanno congelato i rimborsi ai clienti). A causare i ribasso del comparto creditizio

    – Cheo Condina

    Gli strumenti finanziari per chi vuole puntare su Brexit o Bremain

    Oggi la sterlina sta mettendo a segno il più forte rialzo giornaliero dal 2008 (+1,5% su euro e +2% sul dollaro). Una volatilità del genere per la divisa britannica non si registrava dai tempi del fallimento di Lehman Brothers. Sui livelli attuali la sterlina ha quasi annullato il passivo

    – Vito Lops

1-10 di 171 risultati