Ultime notizie:

India

    Speranza e conoscenza sono le nostre armi

    Quando aveva sei anni, Esther ha letto in un libro illustrato dedicato a Madre Teresa che esisteva una città chiamata Calcutta, talmente affollata che ogni abitante viveva in uno spazio di poco meno di un metro quadrato.

    – di Abhijit V. Banerjee ed Esther Duflo

    La marea dei senza volto: un miliardo di persone non ha un'identità legale

    In termini assoluti a primeggiare in questa classifica negativa è l'India (con 162 milioni di persone senza volto), ma in termini relativi nelle prime posizioni troviamo Somalia, Nigeria, Eritrea ed Etiopia, dove la percentuale di persone... Nella classifica negativa degli sconosciuti a primeggiare, in termini assoluti, è l'India: secondo la Banca Mondiale sono circa 162 milioni gli abitanti del Subcontinente che non hanno un volto, il triplo del totale dei cittadini italiani.

    – di Enrico Marro

    La Bic corregge le stime 2019, male il mercato degli accendini in Usa

    In secondo luogo, Bic segnala numeri deludenti nel segmento della cancelleria sia in Usa e Messico, dove le settimane precedenti la riapertura delle scuole hanno registrato performance di vendita deboli, sia in India con le vendita a marchio Cello inferiori alle previsioni.

    – di Andrea Fontana

    Scienza e azione: così si combatte la povertà

    E l'India ha annunciato che venderà ai suoi abitanti un pc a 10 dollari entro il 2009. ... Per ora, però, dubito che l'India sia in grado produrlo a un prezzo così basso».

    – di Luca Dello Iacovo

    Alle donne non basta lo sviluppo

    Nel mio studio sull'India, insieme a Amitava Chattopadhyay, mostro che dare potere alle donne a livello locale (con la politica delle quote) determina cambiamenti nella distribuzione dei beni pubblici: un leader donna investe di più per l'acqua potabile e di meno per le scuole (nel Bengala Occidentale) e per le strade (nel Rajasthan).

    – di Esther Duflo

    I conti in tasca all'Onu. Chi sta pagando e chi no

    La collocazione delle trentaquattro nazioni paganti entro gennaio 2019 è abbastanza eterogenea: si spazia da Australia e Nuova Zelanda che rendono il continente oceanico l'unico in piena regola con il pagamento, fino al Nord Europa di stampo scandinavo, passando poi anche per buona parte dei paesi che si affacciano sul Golfo del Bengala (India, Tailandia e Malesia), senza dimenticare alcuni casi africani (Kenya, Ruanda e Malawi) o caraibici (Cuba e Repubblica Dominicana).

    – Infodata

    Cina-India, cosa c'è dietro la retorica del vertice tra Xi e Modi

    Questo in India è stato solo il secondo «summit informale» fra Modi e Xi. ... L'anno scorso l'interscambio sino-indiano era di 84,5 miliardi di dollari ma di questi 62,8 sono i miliardi dell'export cinese in India. ... Per Delhi si tratta di «una questione interna dell'India».

    – di Ugo Tramballi

1-10 di 11914 risultati