Ultime notizie:

Index Ventures

    Sneaker, boom di reseller di modelli rari. Il mercato mondiale verso i 95 miliardi di dollari

    Lo ha fatto anche grazie all'istituzionalizzazione dei reseller e dei loro aggregatori o marketplace che stanno crescendo a ritmo costante, sotto la spinta di grandi gruppi e fondi di investimento: il sito americano Stadium Goods, che ha un negozio “fisico” a SoHo, nel gennaio 2017 ha ricevuto finanziamenti per 4,6 milioni di dollari da Lvmh mentre il marketplace Goat, questa volta californiano, nel 2018 ha raccolto 60 milioni di dollari di finanziamento da Index Ventures.

    – di Marta Casadei

    Londra, flop per la quotazione di Funding Circle

    Il maggiore azionista di Funding Circle è la società di venture capital Index Ventures con una quota del 20%, mentre le società rivali Accel e Union Square hanno quote consistenti.

    – di Nicol Degli Innocenti

    La corsa dei grandi fondi ai big Fintech: le startup nel mirino di dieci venture capital

    A dividersi il primo posto di questo ranking sono Index Ventures e SV Angel, ciascuno con quattro investimenti early-stage in fintech che sono cresciute fino a diventare unicorni: realtà come Funding Circle, specialista dei prestiti alle pmi avviata probabilmente all'Ipo entro la fine dell'anno, o come iZettle (acquisita da PayPal per 2,2 miliardi di dollari) e Adyen (sbarcata in Borsa il mese scorso con una capitalizzazione di 8,4 miliardi).

    – di Gianni Rusconi

    Le exit in Europa valgono meno? Tutti i numeri sugli unicorni made in Ue

    In Europa oggi sono attive oltre 150 imprese tecnologiche, con una capitalizzazione superiore al miliardo di dollari e circa 0,8 miliardi di valore medio: partendo da questo dato, la società di consulenza olandese Dealroom.co ha stilato un dettagliato rapporto per delineare quali sono gli unicorni più appetibili e remunerativi. Ripartendole così: 31 aziende private finanziate dai venture capital; 12 cresciute con operazioni di private equity e potenzialmente vicine alla exit; 35 sono di propri...

    – Infodata

    La concorrenza infiamma i salari degli esperti in tecnologie

    Simon Raymer ha un problema: il responsabile dei servizi informatici di Fraedom, un'azienda globale specializzata in sistemi di pagamento e spese, è sempre alla ricerca di talenti nel settore tecnologico. Per innovare e crescere, l'azienda deve a ogni costo assumere personale esperto. Ha bisogno di

    – di Helen Barrett

    Per entrare nel venture capital oltre a un Mba aiuta... un colpo di fortuna

    Un diploma MBA conseguito alla London Business School è stato decisivo per Joe Krancki, che si è assicurato un posto di lavoro nel venture capital, ma non grazie a qualcosa di specifico che ha appreso in classe. A contare è stato il fatto di essere uno studente a tempo pieno in un campus, di

    – di Jonathan Moules

    Marchionne, De Benedetti, Agnelli, Zegna e gli altri. I guadagni (e le perdite) dei 15 italiani più ricchi della Svizzera. Con qualche sorpresa

    Marchionne, De Benedetti, Agnelli, Zegna, Bonomi, Malacalza, Fossati. E poi Gucci, Trussardi, Perfetti (quelli della "gomma del ponte"). Il club dei miliardari e dei milionari italiani tra le montagne della Svizzera vede molte conferme ma anche qualche sorpresa. Come fare soldi? Si chiedono in tanti. Ecco le storie di chi ci è riuscito. L'elenco lo hanno stilato, come ogni anno, i magazine Bilan e Bilanz, il primo di clingua francese e attento alla piazza ginevrina, il secondo di idioma tedesco ...

    – Angelo Mincuzzi

    Bocciato a scuola, conquista la Silicon Valley: la storia di Marco Palladino

    Come essere bocciati alle scuole superiori a Milano e poi conquistare la Silicon Valley: e' la storia di Marco Palladino, 29 anni, Chief Technology officer e co-fondatore della startup tecnologica Mashape, ribattezzata di recente Kong. Trasferitosi a San Francisco a 20 anni, senza soldi e con

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

1-10 di 28 risultati