Ultime notizie:

Inail

    Versamento imposte e contributi

    Adempimento: Versamento unificato relativo a:- ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati; - contributi previdenziali e assistenziali dovuti all'INPS dai datori di lavoro; - contributi dovuti dai committenti alla gestione separata INPS per le collaborazioni;- contributi

    – Scadenziario

    Versamento contributi INPS

    Il modello F24 si utilizza per esporre le somme a debito o a credito delle aziende nei confronti di: Regioni, Ministero delle Finanze, Inail, Enpals, Inps.

    – Scadenziario

    L'inclusione sociale è utile per tutti

    Nel caso ci fosse ancora bisogno di ribadirlo: creare possibilità di lavoro anche per persone diversamente abili genera conseguenze positive per tutta la società, sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista sociale. Anche in Italia, sono in corso alcune iniziative utili. A partire da Specialisterne, azienda ed iniziativa sociale nata nel 2004 in Danimarca ad opera di Thorkil Sonne, che nel corso degli anni è cresciuta ed oggi opera in venti Paesi; compresa l'Italia, dove ha una sed...

    – Gabriele Caramellino

    Statali, concorsi in arrivo dalla Giustizia all'università. Staffetta per oltre 100mila lavoratori

    In più la Manovra ora all’esame della Camera prevede un piano di assunzioni extra da qui al 2021, per rimpolpare gli organici di vari ministeri (Giustizia, Interno, Ambiente, Beni culturali), dell’Avvocatura generale dello Stato, di Consiglio di Stato e Tar, dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle Ferrovie e delle infrastrutture stradali, delle Forze di Polizia, Vigili del Fuoco, università, Inail e Ispettorato nazionale del lavoro.

    – di Francesca Barbieri

    La valutazione del danno biologico

    La rivalutazione delle prestazioni economiche - fissata nella misura del 1,10% - riguarda i ratei di rendita maturati e gli indennizzi in capitale liquidati dal 1° luglio 2018 e si applica esclusivamente agli importi erogati dall'Inail. ... Si ricorda, in proposito, che il danno biologico Inail è una prestazione economica non soggetta a tassazione Irpef riconosciuta per gli infortuni verificatisi dal 25 luglio 2000 e per le malattie professionali denunciate dalla stessa data, per i quali è...

    – Pierpaolo Masciocchi

    I dati sanitari e di rischio dei lavoratori

    Con comunicazione del 29 ottobre scorso l'Inail ha reso noto che dal 1° novembre 2018 è possibile inserire, attraverso il portale dell'Istituto, le informazioni relative all'Allegato 3B sui dati collettivi aggregati sanitari e di rischio dei... Resta l'obbligo, dal 1° gennaio e fino al 31 marzo 2019, di inviare i suddetti dati esclusivamente per via telematica, tramite l'utilizzo della piattaforma informatica Inail, in applicazione dell'art. 4, co. 1 del d.m. 9 luglio 2012, come...

    – Pierpaolo Masciocchi

    Una malattia professionale costa 200 mila euro l'anno. Prevenirla molto meno.

    Una notizia forse positiva per l'Italia che riguarda il 2017 viene dai dati Inail, secondo i quali si sarebbe registrata nell'ultimo anno un'inversione di tendenza, cioè una diminuzione del numero di denunce pari al 3,5%, un calo dovuto... Dal 2011 al 2017 l'Inail si è visto pervenire 132 mila denunce per malattie dell'apparato muscolo-scheletrico e oltre 170 mila per altre malattie. ... Per il 2012 Inail ha stimato 51 miliardi di costi totali tra infortuni e malattie professionali.

    – Cristina Da Rold

    Libro unico lavoro

    mediante stampa meccanografica su fogli mobili vidimati e numerati su ogni pagina oppure a su stampa laser previa autorizzazione Inail e numerazione

    – Scadenziario

    Il lavoro smart crea benessere e migliora efficienza e risultati

    Diversa la sensibilità tra privato e pubblico anche nelle stime dell’impatto della legge 81/17: se il 60% delle Pa ha considerato uno stimolo l’introduzione della nuova normativa, contro il 17% delle grandi imprese e delle Pmi, quando si parla di procedure richieste, a partire dalla comunicazione degli accordi individuali al ministero del Lavoro e all’Inail, queste hanno avuto un effetto negativo per il 45% delle aziende maggiori per la maggiore onerosità...

    – di Mauro Pizzin

1-10 di 2468 risultati