Ultime notizie:

Immanuel Kant

    Perché occorre «liberare» il liberalismo

    E' l'ora del liberalismo. Purché esca dalla gabbia in cui si è rinchiuso. Il panorama politico sta cambiando rapidamente. A destra, il vecchio conservatorismo sta mostrando il suo vero volto, assai poco moderato: quello di un sovranismo a tinte populiste, decisamente illiberale, anche se sopravvive, a stento, al suo interno qualche voce dai toni liberali. A sinistra la socialdemocrazia è diventata una confusa proposta in cui si mescolano elementi di solidarismo di matrice cristiana o vagamente s...

    – Riccardo Sorrentino

    Dalla gastronomia ai sistemi alimentari: un'idea di cura e sostenibilità.

    Soffermarsi sull'idea di "cura" legata alla gastronomia sostenibile e ai sistemi alimentari, mai come ora, a valle di una pandemia che ha portato alla luce le patologie croniche di un pianeta malconcio e di una umanità malata, risulta essenziale. Ma che cosa vuol dire cura? Curare significa "amministrare, farsi carico, gestire" e viene più che altro collegato con il mondo degli affari. La cura può anche essere intesa come "terapia, trattamento" o "guarigione". Mentre il terzo significato, meno ...

    – Sara Roversi

    Dopo la pandemia: ripensare (con Kant) la vita e la libertà

    "Tanto sono vecchi...". No, forse nessuno ha detto parole così crude, durante questa epidemia di coronavirus, durante la quale abbiamo tutti fatto fatica a capire quali decisioni bisognava davvero prendere. Pensieri appena meno ruvidi sono stati però espressi nel dibattito pubblico: si è parlato della maggiore produttività dei giovani rispetto agli anziani; un economista, non molto noto in realtà, ha persino spiegato sui social network che il "valore marginale" - attenzione: valore, evidentement...

    – Riccardo Sorrentino

    Macron, Napoleone e il sorriso di Kant

    Se Macron non ha celebrato Napoleone nel duecentesimo anniversario della sua morte, ne ha sicuramente celebrato la sua eredità

    – di Riccardo Sorrentino

    "E i medici erano i più numerosi a morire?": epidemia e resistenza

    (Questo contributo è stato scritto con la collaborazione di Cristina Mincione, docente di lettere nei licei e negli istituti tecnici di Teramo) Raccontare per esistere: potrebbe essere questa la massima vincente e purificante della quarantena. In altri termini: sforzarsi di produrre il maggior numero di righe possibile col minor numero di parole possibile al fine di dominare anche un morbo che non si conosce. L'uso improprio dei termini, infatti, ci condurrebbe alla deriva psicologica e intelle...

    – Francesco Mercadante

1-10 di 74 risultati