Aziende

Ima

Denominata fin dalla sua fondazione nel 1961 con questo acronimo che sta per Industria Macchine Automatiche, Ima S.p.A. è una azienda di Bologna leader mondiale nella costruzione di macchinari automatici per il packaging (imbustaggio e imballaggio) del tè, per la liofilizzazione delle medicine, per il confezionamento di compresse, per l’impacchettamento delle capsule nei tubetti e delle gocce nei flaconi. Quotata alla Borsa di Milano dal 1995 e presente nel segmento Star dal 2001, Ima si è strutturata come una snella multinazionale, con 38 stabilimenti di produzione in Italia, Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti, India, Malesia, Cina per la quale lavorano circa 5000 dipendenti. Il fatturato consolidato esercizio del 2015 è stato di 1.109,5 milioni di Euro (export: circa 90%).

Dopo l’acquisizione da parte della famiglia Vacchi, nel 1963, del 52% delle azioni, Ima ha iniziato la sua trasformazione in realtà internazionale del business farmaceutico: nel 1976 viene lanciata una macchina per la produzione dei blisters per il confezionamento di medicinali, mentre nel 1982 viene incorporata la Cms, azienda produttrice di macchine astucciatrici per il settore cosmetico e famaceutico. Nel 2003, nell’ottica di una più efficace presenza di I.m.a. S.p.A. sul mercato asiatico, sono state acquisite diverse società cinesi produttrici di macchine automatiche per il settore farmaceutico. Nel 2005 Ima ha concluso un accordo di joint venture con il gruppo spagnolo Telstar nel settore degli impianti di liofilizzazione per l’industria farmaceutica, business che oggi sviluppa circa il 90% dei prodotti biotecnologici (cosmetici e farmaceutici). Nel 2008 è avvenuta l’ultima riorganizzazione del gruppo Ima che ha portato alla nascita di quattro realtà, diversificate in base ai settori di produzione: Ima Flavour Srl (Packaging per tè e caffè), Ima Active Division, Ima Life Srl e Ima Safe Srl (Packaging farmaceutico). L’azienda è pproprietaria di oltre 1.400 tra brevetti e domande di brevetto attivi nel mondo e ha lanciato numerosi nuovi modelli di macchine negli ultimi anni. Oltre 500 dei suoi 5.000 dipendenti sono progettisti impegnati nell'innovazione di prodotto.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Sanità | Macchine automatiche | Packaging | Vacchi | Ima Safe Srl | Ima Life Srl | Ima Flavour Srl | Borsa di Milano | Ima S.p.A. | Cms | I.m.a. S.p.A. | Telstar | Ima Active Division |

Ultime notizie su Ima

    Ima vola in Borsa a un soffio dal prezzo dell'Opa

    Ima vola a Piazza Affari, all'indomani dell'annuncio del lancio di un'opa sulla società. ... Sofima detiene circa il 51,6% del capitale e il 67% dei diritti di voto di Ima, leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine automatiche per il processo e il confezionamento di prodotti farmaceutici, cosmetici, alimentari, tè e caffè, con una presenza importante nei processi per la produzione di parti del motore elettrico per auto trazione.

    – di Eleonora Micheli

    Distretto packaging come modello per aiutare le Pmi

    «Se siamo riusciti in tempi rapidissimi a convertire le macchine alla produzione di mascherine è solo grazie all'organizzazione della filiera – rimarca Alberto Vacchi, presidente e ad Ima, colosso della packaging valley -.

    – di I.Ve.

    La data valley trasformerà le filiere dell'Emilia-Romagna

    Richieste che uniscono tutti gli esponenti del sistema confindustriale intervenuti ieri all'Innovation Day del Sole-24 Ore (in collaborazione con Cdp, Tim Business e il sostegno di LeasePlan, Philip Morris Italia, Commerfin, Ima e Gruppo Unipol).

    – di Ilaria Vesentini

    Banche e startup innovative, rischi e opportunità

    Siamo sicuri che dare debito alle società innovative sia così rischioso come sembra? Se si comprende più nel dettaglio la loro strutturazione finanziaria e si analizzano i dati statistici la risposta è: assolutamente no.Le Startup Innovative e le PMI Innovative godono, sin dalla loro nascita, della

    – di Giuliano Gigli

1-10 di 499 risultati