Aziende

Ilva

Ilva (ex Italsider) è un’azienda siderurgica attiva nella produzione e trasformazione dell'acciaio. Il gruppo è uno degli attori più importanti del settore, (4° produttore europeo) con 5,8 milioni di tonnellate di acciaio prodotte nel 2016, circa 14.000 addetti e 15 unità produttive.

A Taranto si trova lo stabilimento siderurgico più grande d'Europa e tra i più grandi nel mondo, gli altri sono a Genova e Novi Ligure.

Con il Decreto Ministeriale 21 gennaio 2015 il gruppo, che apparteneva alla famiglia Riva, è stato messo in amministrazione straordinaria.

Nel 2016 si è aperta la procedura per il trasferimento degli asset aziendali attraverso un bando internazionale. Il 5 giugno 2017 la cordata Am Investco Italy, joint venture formata dal gruppo Marcegaglia (possiede una quota del 15%) e da ArcelorMittal (detiene il restante 85%) si è aggiudicato la gara. La proposta del consorzio AcciaItalia (partecipato da Jindal south west al 35%, dal gruppo Arvedi al 10%, da Cdp e da Delfin con il 27,5% ciascuno), nonostante un rilancio dell’ultima ora, è stata scartata.

Ultimo aggiornamento 06 giugno 2017

Ultime notizie su Ilva

    Tap, fermare il gasdotto costerebbe troppo caro. L'ammissione del M5S

    Ma al pari dell’acciaieria Ilva di Taranto, che avrebbe voluto chiudere, il M5S si è presto accorto che non è così facile e che gli slogans elettorali a volte sono destinati a rimanere tali. ... E quasi a schivare le critiche di “inganno” e di “tradimento” che stanno arrivando su Tap come per la vicenda Ilva (emblematicamente entrambe in Puglia, nel raggio di 130 chilometri), Lezzi evidenzia: «Non abbiamo nulla di cui vergognarci, non avevamo a nostra disposizione una...

    – di Domenico Palmiotti

    Tap, in arrivo i tubi del gasdotto. Ma i lavori sono fermi

    Anzi, i No Tap citano il precedente dell’Ilva, dove i Cinque Stelle, che all’inizio si erano sbilanciati a favore della chiusura dell’acciaieria riconvertendo l’economia di Taranto, in realtà (con l’accordo firmato al... Ora, quindi, il fronte antagonista teme che la vicenda Ilva si ripeta per Tap.

    – di Domenico Palmiotti

    Crollo ponte Morandi a Genova, Bucci: sfollati in casa 18 o 19 ottobre

    E' stato invece aperto la scorsa notte, poco prima di mezzanotte il bypass stradale su via Pionieri e Aviatori d’Italia, a Sestri Ponente, che consentirà ai mezzi pesanti in uscita dal casello di Genova Aeroporto di immettersi direttamente su via Della Superba, la nuova strada in aree Ilva per i veicoli merci diretti in porto.

    Alitalia, piano da 2 miliardi con Ferrovie dello Stato. Si cerca un socio cinese

    Prende forma il piano per il riassetto azionario di Alitalia: l'obiettivo del Governo è di costituire, sulle ceneri della compagnia ora commissariata al Tribunale di Civitavecchia, una compagine dove il Mef possa entrare con una quota attorno al 15 per cento, affiancata da gruppi pubblici come

    – di Carlo Festa

    Fenicotteri, cavallucci marini e delfini: ecco la Taranto che resiste all'inquinamento

    Dici Taranto e l'immagine che più viene associata alla città è quella dei fumi dell’Ilva o delle polveri minerali che assediano il quartiere Tamburi, vicino alla fabbrica. E anche se l'Arpa Puglia asserisce da tempo che la qualità dell'aria a Taranto è migliorata perché l'Ilva produce meno rispetto a sette-otto anni fa, prima della tempesta giudiziaria e dei sequestri, gli ambientalisti ribattono affermando che le polveri che sono nell'aria di Taranto hanno comunque una tossicità...

    – di Domenico Palmiotti

    Per creare occupazione servono investimenti pubblici, non sussidi

    Il governo Conte sarebbe molto più credibile sui mercati finanziari e agli occhi degli investitori internazionali (anche per scongiurare l’aumento dello spread) se aprisse finalmente un confronto vero, puntando a costruire un vero “patto” con le parti sociali su come e dove canalizzare gli investimenti produttivi, coniugare sviluppo e rispetto per l’ambiente come abbiamo saputo fare con l’accordo Ilva dopo ben sette anni di immobilismo.

    – di Annamaria Furlan

    Di Maio: «Nessuna emergenza, deficit 2,4% non in discussione»

    Sono «un alleato», ha ribadito nel corso dell'assemblea nazionale Uilm dal titolo “Ilva obiettivo raggiunto”, citando il «buon accordo» siglato il 6 settembre al ministero dello Sviluppo economico, che rappresenta «un punto di partenza, l'inizio di un nuovo percorso».

    – di Vittorio Nuti

1-10 di 2881 risultati