Ultime notizie:

Il Partito

    La Camera approva l'inchiesta per l'impeachment di Trump

    I deputati americani hanno approvato una risoluzione che formalizza le procedure per continuare l'inchiesta di messa in stato accusa del presidente americano per l'Ucrainagate

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Tutele ai rider e niente scudo all'ex Ilva, il Dl imprese è legge

    Il decreto 101/2019 convertito in legge interviene anche sulla questione dei precari Anpal aprendo la strada alla loro stabilizzazione e a nuovi concorsi. Il Governo punta a chiudere la legge di bilancio entro il Ponte di Ognissanti, per mandare il testo in Parlamento a partire dal 4 novembre

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    Brexit, primo episodio: la fine dell'inizio

    La Brexit a tamburo battente, chiesta da Boris Johnson, da votare entro il 31 ottobre, pena l'uscita del Regno Unito dalla UE senza una intesa, non ci sarà. Ma, allo stato delle cose, non si terrà neppure un secondo referendum. Il popolo deciderà sulla proposta del Primo ministro in modo indiretto, attraverso elezioni anticipate. Dopo un lungo tira e molla durato 3 anni e mezzo, con due accordi conclusi tra il Governo conservatore e Bruxelles una elezione nel 2017 e numerose estenuanti battaglie...

    – Marco Niada

    Dopo l'Umbria showdown in altre otto regioni al voto entro la primavera

    Tra fine 2019 e inizio 2020 si vota in Calabria; il 26 gennaio in Emilia Romagna, nella primavera del 2020 toccherà poi a Veneto, Toscana, Campania, Puglia, Marche e Liguria. Una maratona che coinvolgerà oltre 22 milioni di elettori (circa la metà del corpo elettorale).

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    Mezzo secolo di interferenze elettorali. L'anomalia italiana

    "Vi dirò un segreto. Lo faremo, certo. Così vi faremo felici. Ma non ditelo a nessuno". Così il presidente russo Vladimir Putin ha replicato qualche giorno fa, scherzando, a chi gli chiedeva se la Russia avrebbe interferito anche nelle elezioni americane del 2020 - dopo averlo già fatto con quelle precedenti del 2016. Battute a parte, le interferenze elettorali sono tutt'altro che una novità anche soltanto nella storia recente. Uno studio condotto nel 2016 da Dov Levin, dell'università american...

    – Davide Mancino

    Dove sono andati i voti M5S: un terzo all'astensione, quasi un sesto al centrodestra

    Dove sono andati i voti del M5S? E' questo l'interrogativo che si impone scorrendo i risultati delle elezioni umbre. E la risposta arriva dall'analisi dei flussi fatta da Swg. Un terzo di chi alle Europee aveva votato il Movimento, alle regionali umbre ha optato per l'astensione e quasi un sesto ha

    – di Mariolina Sesto

1-10 di 10124 risultati