Ultime notizie:

III Penale

    Cassazione: ex moglie abbandona il cane, marito corresponsabile

    Chi, dopo essersi separato, affida il cane di famiglia all'ex coniuge, pur conoscendone l'avversione, risponde alla pari dell'eventuale abbandono dell'animale in quanto ne ha consapevolmente accettato il rischio. Ad affermarlo è la Cassazione dichiarando inammissibile il ricorso di un uomo condannato con la ex moglie a pagare 700 euro ciascuno di ammenda per abbandono di animali. Nel caso di specie, la donna che aveva ricevuto il cane in affidamento per una ventina di giorni, trascorsa poco più ...

    – Guido Minciotti

    Se i clienti falliscono e non pagano l'evasione dell'Iva non è punibile

    Non si commette il reato di omesso versamento Iva se l'inadempimento è conseguente al mancato incasso di fatture da parte di clienti falliti e il contribuente si è comunque adoperato in altri modi per recuperare le somme da destinare all'erario. A fornire questo importante principio è la Corte di

    – di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

    Perché deve decidere la Corte Ue sui «codici specchio» dei rifiuti pericolosi

    Con l'ordinanza depositata il 27 luglio 2017, n. 37460, la Corte di Cassazione, sez. III penale, ha rinviato ai Giudici europei di Lussemburgo la soluzione di come capire quando un rifiuto, codificato come "voce specchio o speculare", sia pericoloso o meno, poiché contiene sostanze pericolose.

    – di Paola Ficco

    La frode grave blocca la prescrizione

    Non si interrompe la prescrizione per il reato di dichiarazione fraudolenta mediante fatture false quando l'entità dell'Iva evasa non è rilevantissima e mancano altri elementi a dimostrazione della gravità del comportamento. A fornire questa interpretazione è la Corte di cassazione, sezione III

    – di Laura Ambrosi

    Omessi versamenti, estinzione più difficile

    I contribuenti che hanno procedimenti in corso al 22 ottobre 2015 ( entrata in vigore delle modifiche al regime penale tributario), per i reati di omesso versamento e indebite compensazioni, possono avvalersi della causa di non punibilità pagando integralmente l'imposta, solo se il versamento sia

    – di Antonio Iorio

    Cassazione: legittimo il sequestro dei cani se abbaiano e disturbano il riposo di persone

    E' legittimo il sequestro preventivo dei cani tenuti da anni dalla proprietaria in un cortile in pessime condizioni igieniche e che abbaiano continuamente disturbando i vicini. I cani, per quanto concerne le misure cautelari inerenti il reato di disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone, devono essere considerati "cose" pertinenti al reato, la cui disponibilità da parte dell'indagato può protrarre la loro consumazione. Ad affermarlo è la Cassazione che conferma la decisione del Tribun...

    – Guido Minciotti

    Sequestro al familiare solo se «consapevole»

    E' illegittimo il sequestro dei beni del parente se il giudice non spiega in base a quali prove fosse consapevole della partecipazione alla frode. Ad affermarlo è la Cassazione, sezione III penale, con la sentenza n. 41493 depositata ieri.

    – di Laura Ambrosi

1-10 di 53 risultati