Ultime notizie:

Ifitalia

    Accordo Bnl-Fincantieri per lo smobilizzo dei crediti delle imprese fornitrici

    Bnl e Ifitalia, società del Gruppo Bnp Paribas specializzata nel factoring, hanno finalizzato un accordo di "Supplier Support Factoring" con il Gruppo Fincantieri, leader mondiale nella cantieristica navale. Questa operazione consente lo smobilizzo dei crediti di oltre 4 mila imprese fornitrici di

    Parma, debiti e trucchi contabili

    Un tempo il Parma era una delle «sette sorelle» del calcio italiano, una grande, grazie ai soldi (e alle relazioni) di Calisto Tanzi, l'ex patron della Parmalat, travolto da un crac da 14 miliardi di euro nel 2004. Adesso a Collecchio non ci sono neppure i soldi per l'acqua calda.

    – Gianni Dragoni

    L'azienda è affidabile grazie ai suoi progetti

    Se ci credi, dagli credito. Alle origini gli esperimenti di Gucci e Renzo Rosso, il patron di Diesel che si è inventato un fondo da 50 milioni  di euro per 455 Pmi satellite ai suoi marchi. Nel futuro, qualsiasi filiera e qualsiasi brand con un progetto in cantiere e una banca disposta a finanziarlo. Si potrebbe chiamare process bank, il sistema che raddrizza la «asimmetria tra banca e impresa» con un nuovo metodo di erogazione dei prestiti: il credito non si determina nel merito dell'azienda si...

    – Alberto Magnani

    Banche estere a processo

    La bancarotta della Parmalat fu un "affare" tra banche estere. La matrice internazionale del

    – Di Angelo Mincuzzi e Giuseppe Oddo

    Nomi e segreti del crac dall'A alla Zeta

    - Nato a Mantova il 10 ottobre 1961. E' stato il referente di Parmalat in Deutsche Bank avendo ricoperto il ruolo di managing director del Corporate advisory gro

1-10 di 13 risultati