Ultime notizie:

Hugo von Hofmannsthal

    Il “Rosenkavalier” di Hofmannsthal e Strauss in cartellone a Stresa (con l’orchestra Verdi)

    Il “Rosenkavalier”, terza collaborazione operistica tra Richard Strauss e Hugo von Hofmannsthal, ebbe sin dalla sua première (Dresda, 1911) un immediato successo, diventando in breve tempo una delle opere liriche più rappresentate nei... Hofmannsthal, però, pensava a una trasposizione quasi letterale dell'opera in film, mentre alla casa di produzione avevano idee diverse, tant'è che affidarono la creazione di una nuova sceneggiatura, basata ovviamente sui caratteri dell'opera,...

    – di Armando Torno

    Gettando lo sguardo sulle immagini. Tra etica e complessità della comunicazione

    Come ho avuto modo di scrivere in passato: «La realtà in cui viviamo e agiamo è una realtà che tendiamo a percepire come "naturale", così come spesso identifichiamo come "naturali" processi che, al contrario, sono "culturali" e che scaturiscono da complesse dinamiche di produzione sociale dei codici e dei simboli condivisi. Possiamo senz'altro affermare che questa realtà empirica è la risultante di un processo di semiosi illimitata in cui questa viene totalmente e completamente "etichettata": in...

    – Piero Dominici

    Stuck, l'apripista secessionista

    Ha raggiunto minore notorietà della sua omologa fondata da Gustav Klimt, ma la Secessione di Monaco di Baviera fu l'apripista di almeno altri due movimenti modernisti: quello di Berlino e quello di Vienna. Creata nel 1892, ebbe come figura centrale, e come principale animatore, Franz von Stuck:

    – di Flavia Foradini

    Orecchie, preparate il viaggio!

    Immaginando di partire per un viaggio musicale, da Milano, si potrebbe iniziare con una prima tappa facile facile e raggiungere l'area esterna del Forum di

    – Angelo Curtolo

    Canti e balli secondo Ella Adaïewsky

    La studiosa russa annotò in un diario scoperte documentate in Friuli. Oggi è un manuale che muta la musicologia etnica

    – Quirino Principe

    Secessione, che bellezza!

    A rivederlo oggi, con la consapevolezza che nel 1918 quel mondo sarebbe crollato, pare tutto un gigantesco abbaglio. Eppure tra l'ultimo 800 e l'inizio del 900

    – di Ada Masoero

1-10 di 13 risultati