Ultime notizie:

Howard Hodgkin

    Londra, risultati record nonostante un Bacon invenduto da Christie's

    Per una volta le statistiche sono indicative della reale dinamica dell'asta serale di arte del dopoguerra e contemporanea tenuta da Christie's http://www.christies.com/ la sera del 6 ottobre a Londra: dei 65 lotti offerti (uno ritirato, un lavoro di Rothko stimato 4-6 milioni di £), 54 hanno

    – di Giovanni Gasparini

    Ricordi in ritratto di Howard Hodgkin

    LONDRA. Howard Hodgkin, considerato uno dei grandi dell'arte contemporanea britannica, aveva accolto con entusiasmo l'idea di una retrospettiva di suoi ritratti organizzata dalla National Portrait Gallery di Londra.

    – di Nicol Degli Innocenti

    Londra, i maestri del dopoguerra guidano il mercato da Christie's -

    L'asta serale promossa da Christie's l'11 febbraio a Londra ha confermato la crescita del mercato delle opere del secondo dopoguerra e contemporanee, grazie ad un forte interesse internazionale di collezionisti e galleristi, tradottosi in un ricavo di 116,8 milioni sterline, a metà della stima

    – di Giovanni Gasparini

    Art Basel Miami Beach, euforia e prezzi alle stelle -

    Si è appena conclusa quella che da molti è stata definita come la migliore edizione di Art Basel Miami Beach (5-8 dicembre). E ciò soprattutto grazie all'entusiasmo del mercato sulla scia dei record delle aste di novembre a New York e grazie ad un'intensa programmazione di eventi laterali tra cui

    – di Silvia Anna Barrilà

    A Londra va in scena l'arte degli anni '60

    LONDRA - La Londra degli anni Sessanta era la celebre "swinging London", una fucina di idee, un'esplosione di creativitá e di colore nella musica, nella moda e

    – di Nicol Degli Innocenti

    I mecenati che fanno grande Londra

    Non capita spesso, ma capita a Londra. Anthony d'Offay, famoso collezionista, commerciante ed esperto inglese d'arte contemporanea, ha deciso di vendere al prezzo di costo da lui pagato di 26 milioni di sterline 725 opere d'arte per un valore di 125 milioni alle National Galleries of Scotland e alla Tate Modern. Delle opere 136 pezzi sono dell'artista tedesco Joseph Beuys. Certo, d'Offay ha avuto anche una convenienza fiscale a effettuare la vendita a prezzi stracciati e certamente, come tut...

    – Marco Niada

    TURNER PRIZE

    E' uno dei premi di arte contemporanea più importanti e riconosciuti d'Europa. Nato nel 1984 per volere dei soci sostenitori della Tate Gallery di Londra (i Patrons of New Art), ha lo scopo di promuovere la discussione sugli sviluppi dell'arte contemporanea in Gran Bretagna, con il riconoscimento