Ultime notizie:

Hollywood

    elogio del margine

    Quando si inizia a leggere la raccolta di saggi Elogio del margine. Razza, sesso e mercato culturale, a cura di Maria Nadotti, della scrittrice-attivista-femminista statunitense bell hooks, pseudonimo di Gloria Jean Watkins (68 anni) e dell'altra sua opera Scrivere al buio. Maria Nadotti intervista bell hooks, a tutta prima sembra d'esser di fronte a un oracolo. Era il 1998, infatti, quando in Italia uscirono i due testi, ora riuniti in unico volume per l'esordio di Tamu, casa editrice dell'omo...

    – Mauro Garofalo

    Libri: i magnifici 10 del 2020

    Ambientato tra il 1893 e il primo dopoguerra, il labirintico romanzo – settimo della produzione pynchoniana – per ammissione dell'autore «si muove tra la Chicago dell'Esposizione Mondiale, Londra, Gottinga, Venezia, la Siberia, il Messico della rivoluzione, Hollywood e anche alcuni luoghi che non si trovano sulle mappe».

    – di Stefano Biolchini e Alberto Fraccacreta

    Quello che non sapete e non avete mai osato chiedere di "Alien"

    Non è solo questione di scoprire perle poco note ai più, le quali comunque strabordano in ogni pagina, anche grazie ai disegni preparatori, agli schizzi scenografici e alle foto di scena: il libro di Rinzler ricostruisce un'epoca, quella in cui Hollywood è stata salvata dalla crisi, economica e creativa, da un manipolo di autori disposto a tutto pur di raccontare, a modo proprio e senza compromessi, storie mai raccontate prima.

    – di Emilio Cozzi

    I 10 film dell'anno, «Mank» e gli altri

    Appassionante ritratto di Herman J. Mankiewicz, sceneggiatore che insieme a Orson Welles ha firmato il copione di «Quarto potere», «Mank» è un film sul potere della scrittura per il cinema, che ci riporta nella Hollywood classica grazie a un magnetico bianco e nero.

    – di Stefano Biolchini e Andrea Chimento

    Marco Balich: «Torneremo agli eventi dal vivo, ma in italia serve innovazione»

    Quando io ero piccolo, Batman era un ometto in calzamaglia che con il suo amichetto faceva boom, poi la macchina di Hollywood lo ha trasformato in un semidio, un guru» osserva Balich, che prosegue: «L'Italia è talmente piena di storia che basterebbe darle vita perché un sedicenne possa comprenderla e appassionarsi.

    – di Monica D'Ascenzo

1-10 di 2861 risultati