Persone

Hillary Clinton

Hillary Diane Rodham, coniugata Hillary Rodham Clinton, è nata il 26 ottobre del 1947 a Chicago ed è una politica statunitense. È considerata una delle donne più potenti degli Stati Uniti. Candidata del partito democratico alle elezioni presidenziali statunitensi l'8 novembre 2016 ha perso contro il rivale repubblicano Donald Trump.

Dal 3 gennaio del 2001 al 21 gennaio del 2009, è stata senatrice di New York.

Tra il 21 gennaio del 2009 ed il 31 gennaio del 2013 ha ricoperto il ruolo di 67° Segretario di Stato degli Stati Uniti.

In seguito al matrimonio con Bill Clinton nel 1975, Hillary è divenuta prima first lady dell’Arkansas e, successivamente all’elezione del marito come Presidente americano nel 1993, first lady degli Stati Uniti.

Accanto al marito Bill, Hillary Clinton ha avuto non solo un ruolo di rappresentanza ma anche importanti incarichi di governo. Ad esempio al suo nome rimane legata la tentata riforma del sistema sanitario degli Stati Uniti, portata avanti senza successo tra il 1993 e il 1994.

Hillary Clinton ha ricoperto il ruolo di senatore dello Stato di New York, carica da cui si è dimessa per assumere quella di Segretario di Stato.

Nel 2007 la Clinton ha annunciato la propria candidatura alle presidenziali del 2008, alle quali è stata però sconfitta da Barack Obama. E' stato proprio quest’ultimo a proporle l’incarico di Segretario di Stato.

Hillary Clinton è una delle poche first lady ad avere avuto una propria carriera professionale di successo: è infatti laureata in legge ed è un affermato avvocato.

Ultimo aggiornamento 09 novembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Elezioni | Hillary Rodham Clinton | Segretario di Stato | Stati Uniti d'America | Barack Obama | Donald Trump | Bill Clinton | Hillary Diane Rodham |

Ultime notizie su Hillary Clinton

    Quanto valgono le memorie degli ex presidenti degli Stati Uniti?

    Articolo pubblicato il 20 novembre 2020  Donald Trump è già nel mirino delle case editrici di tutto il mondo per i diritti delle sue memorie alla guida della Casa Bianca. Come risulta al New York Post, tra libri e interventi in televisione sono pronte offerte del valore record di 100 milioni di dollari. Se vi sembrano molti forse non avete chiaro il contesto. La coppia Michelle e Barack Obama avrebbe incassato dalla Penguin Random House più di 60 milioni di dollari per la pubblicazione due anni ...

    – Infodata

    Incomprensibile America

    L'ostinazione infantile di Donald Trump nel rifiutare la sconfitta; il continuo oscillare fra il tragico e il ridicolo del suo avvocato, Rudy Giuliani, e di una corte dei miracoli ben pagata; la quotidiana umiliazione di un regime democratico praticata non dai trolls di Vladimir Putin ma dal Partito repubblicano. E' una serie Tv quella a cui assistiamo, una satira del potere? O è la realtà? Non è la prima volta che l'America ci lascia a bocca aperta. Il Paese che sprofondava nella guerra del Vi...

    – Ugo Tramballi

    Quanto valgono le memorie degli ex presidenti degli Stati Uniti?

     Donald Trump è già nel mirino delle case editrici di tutto il mondo per i diritti delle sue memorie alla guida della Casa Bianca. Come risulta al New York Post, tra libri e interventi in televisione sono pronte offerte del valore record di 100 milioni di dollari. Se vi sembrano molti forse non avete chiaro il contesto. La coppia Michelle e Barack Obama avrebbe incassato dalla Penguin Random House più di 60 milioni di dollari per la pubblicazione due anni fa di "Becoming" e  "Una terra promessa"...

    – Infodata

    Che cosa si aspettano ambientalisti e imprenditori da Biden

    L'America rientrerà con una dote importante: da un lato i finanziamenti per i lavori dell'UNFCCC che erano stati stralciati da The Donald per la finanza climatica (i famosi 100 miliardi di dollari per i Paesi in via di sviluppo promessi nel 2009 da Hillary Clinton alla COP15 di Copenaghen e legati al Green Climate Fund), dall'altro un piano vigoroso di transizione energetica e possibilmente un nuovo impegno nella riduzione delle emissioni determinato nazionalmente (INDC) da...

    – di Emanuele Bompan

    A proposito di elezioni Usa, parliamo di Joe Biden, del Texas e di sondaggi (che sembrano non prenderci più)

    E quindi, alla fine, ha vinto Joe Biden. O meglio, i conteggi ultimati mentre scriviamo lo indicano come il presidente eletto. Il New York Times gli accredita 279 grandi elettori, contro i 214 di Donald Trump. Ne restano da assegnare altri 45, tra i quali ci sono i 15 del North Carolina, dove però saranno conteggiate tutte le schede che arriveranno via posta entro il 12 novembre. Ma insomma, i giochi sembrano fatti. Dopo aver raccontato per settimane la campagna elettorale americana utilizzando...

    – Infodata

1-10 di 2014 risultati