Persone

Hillary Clinton

Hillary Diane Rodham, coniugata Hillary Rodham Clinton, è nata il 26 ottobre del 1947 a Chicago ed è una politica statunitense. È considerata una delle donne più potenti degli Stati Uniti. Candidata del partito democratico alle elezioni presidenziali statunitensi l'8 novembre 2016 ha perso contro il rivale repubblicano Donald Trump.

Dal 3 gennaio del 2001 al 21 gennaio del 2009, è stata senatrice di New York.

Tra il 21 gennaio del 2009 ed il 31 gennaio del 2013 ha ricoperto il ruolo di 67° Segretario di Stato degli Stati Uniti.

In seguito al matrimonio con Bill Clinton nel 1975, Hillary è divenuta prima first lady dell’Arkansas e, successivamente all’elezione del marito come Presidente americano nel 1993, first lady degli Stati Uniti.

Accanto al marito Bill, Hillary Clinton ha avuto non solo un ruolo di rappresentanza ma anche importanti incarichi di governo. Ad esempio al suo nome rimane legata la tentata riforma del sistema sanitario degli Stati Uniti, portata avanti senza successo tra il 1993 e il 1994.

Hillary Clinton ha ricoperto il ruolo di senatore dello Stato di New York, carica da cui si è dimessa per assumere quella di Segretario di Stato.

Nel 2007 la Clinton ha annunciato la propria candidatura alle presidenziali del 2008, alle quali è stata però sconfitta da Barack Obama. E' stato proprio quest’ultimo a proporle l’incarico di Segretario di Stato.

Hillary Clinton è una delle poche first lady ad avere avuto una propria carriera professionale di successo: è infatti laureata in legge ed è un affermato avvocato.

Ultimo aggiornamento 09 novembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Elezioni | Hillary Rodham Clinton | Segretario di Stato | Stati Uniti d'America | Barack Obama | Donald Trump | Bill Clinton | Hillary Diane Rodham |

Ultime notizie su Hillary Clinton

    Russiagate: arrestato Roger Stone, amico di Trump e spin doctor della destra repubblicana

    Ma l'ufficio del super procuratore lo accusa anche di essere stato la persona che per conto del comitato elettorale di Trump cercò di ottenere le email rubate da Wikileaks per danneggiare gli oppositori del tycoon durante la campagna elettorale, sia gli altri candidati repubblicani prima della nomination, che la candidata democratica Hillary Clinton.

    – di Riccardo Barlaam

    "Misericordia!" una mostra per Charlie Brown

    In mostra c'è una lettera di congratulazioni inviata a Hillary Clinton e firmata "Snoopy", una lettera a Schulz di Ronald Reagan che lo ringrazia per avere toccato il tema dell'aborto in un fumetto, e una lettera dell'Oxford English Dictionary all'artista che gli chiede se ha effettivamente inventato il termine "security blanket" (la coperta di sicurezza che Linus si porta sempre dietro), entrato nel vocabolario comune e poi nel dizionario.

    – di Nicol Degli Innocenti

    L'inizio della fine di Trump?

    Il Washington Post ne ha contati 39 di candidati possibili: 11 senatori, 6 deputati, 4 governatori, 7 sindaci, 6 imprenditori e 5 "altri", al momento senza un lavoro preciso (fra questi Joe Biden, John Kerry e Hillary Clinton).

    – Ugo Tramballi

    Facebook, l'anno terribile di Zuckerberg tra scandali e titolo in calo del 40%

    Soltanto negli ultimi giorni una nuova ricerca commissionata sempre dal Congresso ha rivelato come i russi abbiano usato i social media americani con efficacia anche per sopprimere e scoraggiare il voto, in particolare della minoranza afroamericana in astati incerti che avrebbe avvantaggiato la rivale di Trump, Hillary Clinton.

    – di Marco Valsania

    George Soros persona dell'anno: perché la scelta di Financial Times

    Soros è ebreo ma è stato attaccato dal figlio del premier israeliano Netanyahu; è liberal - da sempre finanziatore dei democratici americani e di Hillary Clinton - ma è stato spiato su ordine di Sheryl Sandberg, Coo di Facebook, icona liberal di un certo femminismo un tanto al chilo che in Italia attecchisce come la gramigna, ora in disgrazia per le pratiche poco trasparenti di una che veniva raccontata come campionessa di virtù.

    – di Angela Manganaro

    Ferrante mania, guida minima alla Napoli dell'«Amica geniale»

    Caso letterario internazionale capace di appassionare tutti, Hillary Clinton compresa, e al contempo figura mitologica inserita dalla rivista Times nella lista delle cento personalità più influenti del mondo.

    – di Francesco Prisco

1-10 di 1906 risultati