Ultime notizie:

Heta

    Bain Capital apre il dossier Credito Fondiario

    Il fondo internazionale Bain Capital Credit guarda all'opportunità Credito Fondiario. Secondo indiscrezioni il gruppo statunitense avrebbe aperto nelle ultime settimane un dossier sulla controllata di Elliott. Ci sarebbero stati contatti tra i due investitori internazionali e con gli advisor di

    – di Carlo Festa

    La Bawag lancia la maggior Ipo della Borsa di Vienna

    La Bawag Group AG, la quarta banca austriaca, ha messo sul mercato 1,9 miliardi di euro in azioni per la maggiore offerta  pubblica iniziale (Ipo)  mai organizzata alla borsa di Vienna. I proprietari dell'istituto di credito di  Vienna, riporta l'agenzia Bloomberg, tra cui al primo posto Cerberus Capital Management e GoldenTree Asset Management, hanno venduto complessivamente 40,25 milioni di azioni a 48 euro ciascuna  nella  transazione, ha dichiarato la stessa Bawag in una nota diffusa martedì...

    – Vittorio Da Rold

    Alpe Adria verso cessione bad bank italiana a fondo Usa Bain

    Il fondo statunitense Bain  Capital è a un passo dall'acquisto della bad bank di Hypo Alpe-Adria Bank, cioè Heta Asset Resolution Italia. Sembra così arrivare a un epilogo la faticosa ristrutturazione delle attività italiane dell'istituto austriaco, attivo soprattutto  nel land della Carinzia, finito in gravi difficoltà finanziarie qualche anno fa. La branch italiana della bad bank, con i suoi circa 90 dipendenti e un portafoglio di non performing loan di circa 657 milioni di euro lordi, dovrebb...

    – Carlo Festa

    A Bain la bad bank di Alpe Adria

    Il fondo statunitense Bain Capital è a un passo dall'acquisto della bad bank di Hypo Alpe-Adria Bank, cioè Heta Asset Resolution Italia.

    – Carlo Festa

    A Vienna soffia il vento degli xenofobi

    L'Austria, in fase pre-elettorale dominata dall'emergenza migranti, insiste: il governo «è deciso a chiudere il passaggio del Brennero, se sarà necessario», ha ribadito il ministro degli Esteri austriaco, Sebastian Kurz (partito popolare Oevp).

    La Banca Popolare Emilia Romagna si affida a Oliver Wyman per cedere 900 milioni di Npl

    Grande fermento nel settore italiano dei non performing loan. Almeno per tre portafogli sarebbe infatti in corso un processo competitivo. Prossima a partire, secondo quanto indicato da Debtwire, è soprattutto la cessione di un portafoglio della Banca Popolare dell'Emilia Romagna (Bper) con un valore lordo di 900 milioni di euro. Si tratta di un'operazione importante per il segnale che potrebbe dare al settore bancario, visto che una buona parte del portafoglio di Bper è secured, cioè garantito. ...

    – Carlo Festa

    West Lb vende 350 mln di crediti "cattivi" italiani pensando a Botticelli

    E' stato scelto uno dei simboli dell'arte e della bellezza italiana per il lancio di un progetto di vendita di un corposo portafoglio di non performing loan. E' stato infatti chiamato Botticelli (forse con riferimento poco azzeccato visto che si parla di crediti "cattivi") il dossier che sta per avviare sul suolo tricolore la tedesca West Lb, o almeno quel che resta della banca tedesca travolta da una pesante ristrutturazione negli ultimi anni che l'hanno portata alla creazione di una bad bank. Su...

    – Carlo Festa

    Sofferenze a tutto gas: ora e' Rbs a cedere gli Npl italiani a Merrill Lynch

    Nell'attesa della conferma delle transazioni da chiudere entro fine anno possiamo affermare che il mercato degli NPLs in Italia è in crescita e dovrebbe registrare transazioni per un Gross Book Value compreso tra 15 e 20 miliardi di Euro, in aumento importante se confrontati ai circa 5 miliardi transati nel 2014. Anche le ultime transazioni del 2015 confermano il trend che indica chiaramente che i portafogli scambiati sono sostanzialmente di due tipi: portafogli di crediti chirografari (principa...

    – Carlo Festa

1-10 di 15 risultati