Ultime notizie:

Hermione Granger

    Uomini e donne, come li descriviamo nei libri?

    Capelli, occhi, guancia, faccia, labbra, sono parole più da donna. Cervello, fronte, naso, orecchie, pupille, sguardo, sono parole più da uomo. Per non parlare degli aggettivi, ancora profondamente gender-bases. Stiamo parlando dei termini (in realtà in lingua inglese) che sono stati usati finora in letteratura a proposito dei due generi principali. A tentare questa analisi è Erin Davis, scrittrice e giornalista canadese, che ha usato la data-analisi per esaminare il lessico di 2000 libri quasi...

    – Infodata

    Uomini e donne, come li descriviamo nei libri? Un tentativo di data-analisi

    Capelli, occhi, guancia, faccia, labbra, sono parole più da donna. Cervello, fronte, naso, orecchie, pupille, sguardo, sono parole più da uomo. Per non parlare degli aggettivi, ancora profondamente gender-bases. Stiamo parlando dei termini (in realtà in lingua inglese) che sono stati usati finora in letteratura a proposito dei due generi principali. A tentare questa analisi è Erin Davis, scrittrice e giornalista canadese, che ha usato la data-analisi per esaminare il lessico di 2000 libri quasi...

    – Cristina Da Rold

    Ecco perché le ragazze vincono a scuola ma perdono in ufficio

    Confidence Gap - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram I giorni scorsi il New York Times ha pubblicato un articolo provocatorio dal titolo "Perché le ragazze battono i ragazzi a scuola ma perdono terreno in ufficio ". L'autrice, Lisa Damour, psicologa, si interroga da tempo sulle ragioni di questo fenomeno, proponendo una possibile risposta: oltre ai motivi che ben conosciamo - scarso supporto alla maternità, gender pay gap - un ruolo lo gioca il cosiddetto "confidence gap", un gap di fidu...

    – Infodata

    Gender gap o confidence gap? Tutta colpa dell'effetto Hermione Granger

    Confidence Gap - Il Sole 24 Ore - Cristina Da Rold Infogram I giorni scorsi il New York Times ha pubblicato un articolo provocatorio dal titolo "Perché le ragazze battono i ragazzi a scuola ma perdono terreno in ufficio ". L'autrice, Lisa Damour, psicologa, si interroga da tempo sulle ragioni di questo fenomeno, proponendo una possibile risposta: oltre ai motivi che ben conosciamo - scarso supporto alla maternità, gender pay gap - un ruolo lo gioca il cosiddetto "confidence gap", un gap di fidu...

    – Cristina Da Rold

    Emma Watson: i femministi inconsapevoli fanno la differenza

    "Le donne hanno scelto di non identificarsi con la parola femminista". Una visibilmente emozionata Emma Watson ha chiesto ai delegati delle Nazioni Unite quando e perché la parola femminista è diventata così impopolare. E ha raccontato di aver deciso di diventare femminista tanto tempo fa: a 8 anni quando voleva avere un ruolo di primo piano nei giochi e veniva considerata "bossy" mentre i bambini non erano considerati così, a 14 quando i media hanno iniziato a descriverla come un "oggetto se...

    – Monica D'Ascenzo