Aziende

Hermes

Storica casa di moda francese, Hermes viene fondata nel 1837, a Parigi, dal sellaio Thierry Hermes, che ha l’idea di aprire una bottega per la realizzazione di bardature e finimenti per cavalli. La svolta verso il mondo della moda è avvenuta nel 1920, quando il nipote del fondatore, Emile Maurice Hermes, ha iniziato a produrre vestiti in pelle di daino. Sette anni più tardi viene lanciata una collezione di gioielli ispirati al mondo equestre, mentre è messa in produzione nel 1929 la prima collezione femminile disegnata dalla stilista Lola Prusac. Nel 1949 Hermes ha lanciato l’innovativo sistema di pret a porter su misura, simboleggiato dall'abito da donna Hermeselle in cotone stampato, mentre il primo successo internazionale è arrivato nel 1956, grazie all’attrice Grace Kelly che ha fatto da testimonial per la borsa di cuoio creata dall’azienda francese e che prenderà anche il suo nome. Alla fine degli anni Cinquanta ha preso il via il grande sviluppo industriale del marchio Hermes: vengono create le prime boutique della maison (oggi sono 55 in tutto il mondo) e gli affari vengono allargati anche al settore dei profumi. Oggi del gruppo Hermes fanno parte 14 divisioni di prodotto che si occupano rispettivamente di capi in pelle, foulard, cravatte, abbigliamento da uomo, moda donna, profumi, orologi, scarpe, guanti, smalti, arti decorative, cancelleria, articoli per la casa e gioielleria. Tra questi prodotti, i più noti a livello mondiale sono probabilmente i foulard in seta dalle dimensioni di 90x90 cm sui quali sono stampati motivi di diverso genere.

Quotata alla borsa di Parigi, Hermes è controllata all’80% del capitale dagli eredi del fondatore, ultimo dei quali è oggi il pronipote Jean Louis Dumas Hermes. Stilista di punta della casa di moda per la quale lavorano in tutto il mondo circa 8.000 collaboratori, è il francese Jean Paul Gautier.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Casa di moda | Jean Louis Dumas Hermes | Stilista | Grace Kelly | Lola Prusac | Thierry Hermes | Borsa di Parigi | Jean Paul Gaultier | Emile Maurice Hermes |