Ultime notizie:

Helmuth Kohl

    Quella sera a Berlino Est con l'uomo che avrebbe cambiato la Storia - Il video

    [embed]https://youtu.be/BNUdSIg8JC0[/embed] "Mi segua, la cercano dall'Italia". E' il 17 ottobre 1989 e mi trovo a Bad Neuenahr, a pochi chilometri da Bonn, capitale della Germania Ovest, per seguire un Forum italo-tedesco e l'incontro tra il presidente del Consiglio italiano Giulio Andreotti e il cancelliere federale-tedesco Helmuth Kohl. I due governatori delle banche centrali, Carlo Azeglio Ciampi e Karl Otto Poehl hanno già terminato i loro interventi quando la voce mi distoglie dagli appu...

    – Angelo Mincuzzi

    L'Europa trent'anni (quasi) dopo la caduta del Muro di Berlino

    Sono quasi passati trent'anni dalla caduta del Muro di Berlino. Il 9 novembre 1989 fu un errore del portavoce del Partito socialista unificato, Guenther Schabowski, ad accelerare il crollo. «Con effetto immediato» disse il funzionario riferendosi ai permessi di viaggio all'estero concessi ai

    – di Paolo Peluffo

    Juncker, il "lupo nell'ovile" di un'Europa che ha smarrito l'anima e ha spianato la strada alla Brexit

    Che Europa è mai quella che sceglie di eleggere al suo vertice un politico come il lussemburghese Jean-Claude Juncker, l'uomo che incarna il cinismo dei paradisi fiscali? Affabile e comunicativo in pubblico, Juncker appare dietro le quinte come il protettore dell'opacità e degli accordi occulti. Una sorta di Dr Jekyll e Mr Hyde, lo specchio di un'Unione europea al servizio delle lobby e sempre più lontana dai bisogni dei cittadini. Vero piu' che mai dopo il voto sulla Brexit che determinera' l'u...

    – Angelo Mincuzzi

    Le ore prima della Storia

    Il 9 novembre 1989 a Berlino fu un errore del portavoce del Partito socialista unificato Schabowski ad accelerare il crollo - «Con effetto immediato» disse il funzionario riferendosi ai permessi di viaggio all'estero concessi ai tedeschi dell'Est: la folla si riversò sul Muro

    – Paolo Peluffo