Ultime notizie:

Helmut Marko

    F1, Marko: "Ferrari macchina più veloce, Red Bull come Mercedes"

    C'è grande curiosità, tra gli appassionati di Formula 1, per capire quale effetto farà il motore Honda sulla nuova Red Bull. Il consulente della casa di Milton Keynes, il dottor Helmut Marko, ha rilasciato un'intervista al canale ufficiale della F1."Per quello che si è visto in pista, la Ferrari

    – a cura di Datasport

    F1, pochi posti liberi per il 2019

    E' stato un mercato piloti tra i più enigmatici ed incastrati degli ultimi anni, con notizie più o meno sorprendenti e scelte che si stanno protraendo ancora, ad indicare un movimento nel Circus come non si vedeva da anni. Questo per via che gli stessi sedili nei top team, quelli di Bottas,

    – a cura di Datasport

    F1, ha senso oggi avere un vivaio?

    La situazione al limite di Esteban Ocon, talentuoso pilota che rischia di finire fuori dal giro della F1, rispolvera una vecchia questione: ha senso, oggi, per i team di Formula 1, investire in un vivaio per giovani piloti? Senza la possibilità di effettuare test (la vera differenza con il passato,

    – a cura di Datasport

    F1, top e flop di metà stagione

    Meritevoli e meno meritevoli, ecco chi si è distinto in positivo ed in negativo in questa prima parte di stagione. Dodici gare alle spalle, nove davanti: a dire la verità non siamo esattamente a metà, ma vale comunque la pena fare qualche considerazione.     TOP     Lewis Hamilton   Ha capito

    – a cura di Datasport

    Formula 1: Kvyat nuovo collaudatore Ferrari

    Daniil Kvyat è il nuovo collaudatore della Ferrari. Il 23enne pilota russo torna in Formula 1 dopo l'ultima esperienza in Toro Rosso, finita al termine del Gran Premio di Singapore. A lui era stato preferito Brendon Hartley. Nei giorni precedenti si era parlato di un interessamento della Williams

    – a cura di Datasport

    Formula 1, trionfano le Red Bull con Ricciardo e Verstappen. Ferrari giù dal podio

    La diciottesima volta a Sepang è stato ostile alla Ferrari: un anno fa vinceva, oggi neanche il podio. Anzi, è Raikkonen ad averlo perso, perché Vettel si è escluso da solo in una partenza da dimenticare, dove una scelta sbagliata ha causato un contatto che ha coinvolto il leader della classifica,

    – di Alex D'Agosta

    F1: il 18enne Verstappen trionfa in Spagna, Ferrari sul podio

    Dubbi finiti: il ragazzino ha gli attributi e oggi si sono visti tutti. Verstappen, a 18 anni, vince e convince al Montmeló nella gara di debutto con il suo secondo team in Formula 1. Chissà se gli inglesi ci hanno scommesso forte, perché un evento del genere è più imprevedibile di una serie tv di

    – Alex D'Agosta