Ultime notizie:

Hegel

    Il grosso problema dello Stato minimo con l'economia di mercato

    Articolo di Ivan Giovi (laureando in economia all'Università Cattolica del Sacro Cuore), Andrea Muratore (Business Analyst in Accenture) e Lucio Mamone (dottorando in filosofia alla Goethe Universität di Frankfurt am Main), collaboratori di Kritica Economica e analisti presso l'Osservatorio Globalizzazione - Interveniamo nell'interessante dibattito che si è sviluppato su queste colonne a proposito del concetto di Stato imprenditore, prima nell'articolo di Guerani e Barbera e poi nella risposta ...

    – Econopoly

    Caterina, la Scuola e i suoi compagni

    Caterina è la mia piccola amica con cui discuto ogni tanto di fondamenti dell'Astrofisica, come le distanze cosmiche ad esempio. Bene, il primo giorno in cui qui in Veneto si è potuto di nuovo andare in bicicletta senza problemi, pur restando non troppo distanti da casa, era il 4 maggio scorso, Caterina ha chiesto alla mamma di andare a vedere la sua scuola. Era chiusa ovviamente, ma con il telefono, sempre di mamma, volle fare la sua prima foto nella vita. Tornata a casa la spedì a tutti i suo...

    – Leopoldo Benacchio

    Covid-19, cronaca della diffusione (dei dati). Le storia dietro ai numeri (seconda puntata)

    Il bollettino quotidiano della Protezione civile è davvero quel rito laico di cui abbiamo bisogno? E' diventato quel rito laico che due secoli fa era per Hegel la lettura dei giornali: l'appuntamento quotidiano con il bollettino della Protezione civile che enumera i nuovi contagi, i ricoveri, le guarigioni e purtroppo anche i decessi. E sia chiaro: in tempi come questi è il minimo sindacale, specie in un Paese democratico. Anzi è lodevole, oltre che un'esperienza della quale è auspicabile la pubb...

    – Luca Tremolada

    Serramanna

    Carlo Mancosu mi ha girato questa riflessione. Carlo è un amico, in questi anni ha fatto un sacco di cose tra sociale, finanza, innovazione e digitale, se andate qui trovate il suo cv. Ma per me è soprattutto una persona con una grande empatia, ricambiata, verso le comunità che frequenta. A partire da casa sua, Serramanna, un piccolo paese nel sud della Sardegna, dove ha fondato e curato Sardex. E un'empatia sociale e solidale fatta non solo di neuroni a specchio ma anche di sensibilità e comp...

    – Michele Kettmaier

    Coronavirus, cronaca della diffusione (dei dati). Le storia dietro ai numeri (seconda puntata)

    Il bollettino quotidiano della Protezione civile è davvero quel rito laico di cui abbiamo bisogno? E' diventato quel rito laico che due secoli fa era per Hegel la lettura dei giornali: l'appuntamento quotidiano con il bollettino della Protezione civile che enumera i nuovi contagi, i ricoveri, le guarigioni e purtroppo anche i decessi. E sia chiaro: in tempi come questi è il minimo sindacale, specie in un Paese democratico. Anzi è lodevole, oltre che un'esperienza della quale è auspicabile la pubb...

    – Riccardo Saporiti

    Oltre il potere delle parole (e degli slogan). L'educazione, l'innovazione, la democrazia?

    Percorsi e traiettorie? (Al fine di consentire percorsi e approfondimenti, il testo è, come sempre, ricco di riferimenti bibliografici e collegamenti ad altri contributi, divulgativi e scientifici - come sempre "senza tempi di lettura") L'educazione digitale, la cittadinanza digitale; l'innovazione, gli innovatori, la democrazia (digitale), il "diritto a innovare", la complessità etc. etc.?parole, parole, parole, che devono/dovrebbero trovare (almeno) una definizione/traduzione operativa...

    – Piero Dominici

    Il diario, un atto di coraggio

    Mettersi a nudo attraverso la scrittura è audace e complicato, richiede energia e tenacia. Come quando Di Consoli prende le distanze dall'ironia: «L'ironia è distanza, è un modo per tenere lontana la vita»

    – di Gino Ruozzi

1-10 di 222 risultati