Ultime notizie:

Haydar Al-Abadi

    Iraq al voto sorvegliato speciale di Usa e Iran per strappo su nucleare

    La pace, prima di tutto. Dopo 40 anni di regimi, guerre e terrorismo, molti degli iracheni che oggi si recheranno alle urne condividono la stessa speranza e le stesse preoccupazioni. La speranza č che queste elezioni politiche gettino le fondamenta di un nuovo Iraq, un Paese davvero indipendente,

    – di Roberto Bongiorni

    Libano, Iraq e Turchia. Tre elezioni chiave per capire il futuro del Medio Oriente

    Libano, Iraq, Turchia. Uno dopo l'altro. Nell'arco di sei settimane una lunga tornata elettorale rischia di scuotere gli equilibri mediorientali in tre Paesi protagonisti, volenti o nolenti, della crisi siriana. Si inizia il 6 maggio con il piccolo Libano, regno degli Hezbollah (alleati dell'Iran),

    – di Roberto Bongiorni

    Gerusalemme capitale, la Lega Araba si rivolge all'Onu

    Nel martoriato Medio Oriente si chiude - forse solo temporaneamente - una gravissima crisi, e se ne apre subito un'altra, potenzialmente altrettanto grave. Nel giorno in cui il premier iracheno Haydar al-Abadi ha annunciato la fine della guerra contro l'Isis, un conflitto durato in Iraq quasi

    – di Roberto Bongiorni

    Libia, Iraq e Siria: l'Isis con le spalle al muro

    Sirte, Falluja, Aleppo. Libia, Iraq e Siria. Due di queste grandi cittā, simbolo dell'impero dell'Isis, potrebbero presto cadere. A Sirte e a Falluja gli eserciti di Iraq e Siria sono infatti arrivati alla stretta finale. Ad Aleppo, invece, l'Isis controlla solo alcune aree marginali. Buona parte

    – Roberto Bongiorni

    L'Isis con le spalle al muro

    Sirte, Falluja, Aleppo. Libia, Iraq e Siria. Due di queste grandi cittā, simbolo dell'impero dell'Isis, potrebbero presto cadere. A Sirte e a Falluja le gli eserciti di Iraq e Siria sono infatti arrivati alla stretta finale. Ad Aleppo, invece, l'Isis controlla solo alcune aree marginali. Buona

    – Roberto Bongiorni

    Lo Stato del Califfo č quasi una realtā

    Una piana arida e ventosa si distende tra le regioni della Siria nord-occidentale e quelle dell'Iraq nord-orientale. Per attraversarla da un capo all'altro non

    – Roberto Bongiorni