Ultime notizie:

Hassan Nasrallah

    Profughi e magliari

    I numeri dell'UNHCR, l'Agenzia Onu per i profughi, sono un dato statistico e matematico, non l'opinione di un circolo culturale liberal. I profughi solo 68,5 milioni, cioè l'1% della popolazione mondiale. Nella storia, da che si conta il problema con approssimazione scientifica, non ce ne sono mai stati così tanti. Di questi, 40milioni sono sfollati all'interno del loro stesso paese; 25,4 sono profughi e 3,1 milioni richiedenti asilo. Circa la metà dei profughi vengono solo da tre paesi: Siria ...

    – Ugo Tramballi

    Iran più forte in Libano con Hezbollah

    Sono le cinque e mezza del pomeriggio. Una lunga raffica di kalashnikov e colpi di artiglieria esplode nel cielo sopra Beirut. E' il segnale. Hassan Nasrallah, il leader del movimento sciita Hezbollah (in arabo significa il Partito di Dio) si appresta ad iniziare il suo atteso discorso televisivo.

    – di Roberto Bongiorni

    Viaggio tra le diverse anime di Beirut nel giorno di un voto chiave per il Medioriente

    Beirut - Dahieh, la roccaforte degli sciiti di Hezbollah. Ghobeiry, quartiere sunnita vicino al premier Saad Hariri. Ashrafieh, il cuore pulsante dell'area cristiana. Il nostro viaggio tra le diverse anime di Beirut inizia la mattina presto. La capitale del Libano si presenta con un aspetto

    – dal nostro inviato Roberto Bongiorni

    Il Libano è una pedina nello scontro tra Arabia Saudita e Iran

    C'è una sorta di potente triumvirato. Ne fanno parte tre Paesi che, prima dell'avvento al potere di Donald Trump, non avevano molto da spartire in materia di politica estera: Arabia Saudita, Stati Uniti e Israele. Ora sono uniti contro l'espansione iraniana. Delusi dall'andamento della guerra in

    – di Roberto Bongiorni

    Contro l'Iran un inedito triumvirato Arabia Saudita-Usa-Israele

    C'è una sorta di potente triumvirato. Ne fanno parte tre Paesi che, prima dell'avvento al potere di Donald Trump, non avevano molto da spartire in materia di politica estera: Arabia Saudita, Stati Uniti e Israele. Ora sono uniti contro l'espansione iraniana. Delusi dall'andamento della guerra in

    – di Roberto Bongiorni

    Il capolavoro del Generale

    Alla fine il Generale, come lo chiamano i suoi sostenitori con un'evidente allusione a Charles De Gaulle, è riuscito a coronare il sogno di una vita: a 81 anni, Michel Aoun, colui che nel 1985 fu il più giovane comandante delle Laf (le Forze armate libanesi), è stato eletto presidente del Libano

    – di Vittorio Emanuele Parsi

    Quel che si dimentica dell'Islam

    Tutti dimenticano, a maggior ragione quando ci s'impegna a rimuovere la realtà. Facoltosi sceicchi si lavano la coscienza pagando jihadisti. Questi fanno

    – di Pietrangelo Buttafuoco

1-10 di 53 risultati