Ultime notizie:

Haruki Murakami

    The more the merrier

    Nel mediocre presente trash e volgare colpisce che Mephisto, pur demone in totum, frequenti spesso luoghi di cultura: non per ingoiare qualche anima persa, ma per il puro piacere di conoscenza. Ieri ad esempio svolazzava nel cielo londinese ora sempre terso, anni luce lontano da quei nebbioni di

    Il Nobel per la letteratura a Olga Tokarczuk e Peter Handke

    Il premio allo scrittore austriaco «per l'ingegnosità linguistica con cui ha esplorato la periferia e la specificità dell'esperienza umana». Quello alla scrittrice polacca «per la sua immaginazione narrativa»

    – di Stefano Biolchini

    Potentissimo il sudcoreano «Burning», un film da premiare

    Lee Chang-dong punta alla Palma d'oro con «Burning», uno dei film più potenti visti all'interno del concorso del Festival di Cannes di quest'anno.Tra i registi più importanti del cinema asiatico contemporaneo, il sudcoreano Lee Chang-dong torna sulla Croisette otto anni dopo il toccante «Poetry»,

    – di Andrea Chimento

    Nuova delusione per i fan di Murakami

    TOKYO - Ancora una delusione, per alcuni ancora più cocente del solito, per gli "Harukisti" : come succede da molti anni, i numerosissimi fan di Haruki Murakami hanno atteso il responso da Stoccolma in gruppi e in trepidante attesa, magari leggendo ad alta voce brani del loro autore preferito. Il

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    35 anni dopo, viaggio nel Giappone dell' «Eleganza frigida» di Parise

    Ne son cambiate di cose dall'autunno del 1980 a quello del 2015, da quando Goffredo Parise fece il suo primo viaggio in Giappone e io il mio: il Corriere della Sera che lo inviò qui ha un ruolo meno rilevante, la diplomazia anche, la letteratura pure. Nell'80, il "Paese della Politica," cioè

    – Carlo Pizzati

    Il Nobel per la letteratura alla saggista bielorussa Svetlana Alexievich

    Ad aggiudicarsi il premio Nobel per la letteratura nel 2015 è stata la giornalista bielorussa Svetlana Alexievich. Come ha annunciato la filologa svedese Sara Danius, neo segretario permanente dell'Accademia Reale svedese, il premio si motiva per «i suoi scritti polifonici, un monumento alla

    – Stefano Biolchini

    Il giapponese che è in me

    Ogni scrittura è una frattura. Che si sia lontani dalla propria terra natale, in un esilio scelto o imposto, la scrittura è la strada più naturale per imporre

    – di Tahar Ben Jelloun

1-10 di 27 risultati