Ultime notizie:

Harold Bloom

    L'ansia del canone

    Ad esempio, il celebre quanto vituperato canone occidentale di Harold Bloom ha il pregio di strutturarsi secondo una limpida prospettiva storicista.

    – di Giovanni Bitetto

    Le epifanie di Harold Bloom

    Ci ha lasciato uno scaffale di libri, scritti in 70 anni di fervore critico e l'esempio di una vita interamente dedicata alla letteratura

    – di Luigi Sampietro

    «L'Italia ripartirà con modelli sociali generati da innovazioni culturali»

    «Tra i primi libri della storia a vivere dell'intima connessione e del dialogo fra parola e immagine, fra pensiero e forma estetica c'è la Divina Commedia, in particolar modo il Paradiso, i cui canti centrali sono stati composti da Dante pensando ai mosaici della basilica di Sant'Apollinare in

    – di Paolo Bricco

    Sesso, ironia e oscurità: Philip Roth e la sua eredità formato romanzo

    Nel 1991, Philip Roth pubblicò un piccolo libro autobiografico intitolato Patrimonio: era la storia della morte di suo padre, il podologo, l'ebreo galiziano che aveva raggiunto un decoro piccolo borghese a Newark nel New Jersey. Ma era soprattutto la storia di una trasmissione: il passaggio dal

    – di Elisabetta Rasy

    Critica della ragion manageriale: qualche riflessione con la lente del digitale

    Tu, Romano, ricorda di esercitare il tuo dominio sulle genti: queste saranno le tue arti: imporre regole alla pace, perdonare i sottomessi e sgominare i superbi (Virgilio, Eneide, VI libro - la lode ad Augusto) Non mi importa se un executive ha frequentato la scuola di business prestigiosa... Ciò di cui tengo conto è invece un particolare modo di pensare, qualcosa che chiamo 'sano scetticismo' (Jack Welch) L'imprenditore è un produttore e un organizzatore, non uno speculatore ? E' necessario che ...

    – Andrea Granelli

    Passioni spente dalle Teorie

    E' vero che la critica letteraria langue, non interessa, non si vende, non trova spazio, dà fastidio a editori e autori, e per sua stessa natura è sempre in crisi. Non riesco però a vedere sufficienti e buone ragioni per rilanciare la teoria della letteratura. La smania di teorizzare immaginando di

    – Alfonso Berardinelli

    Chailly guiderà la Scala fino al 2022

    Il Maestro Riccardo Chailly, con decorrenza dal 1° gennaio 2017, è stato nominato direttore musicale del Teatro alla Scala per un quinquennio, fino al 2022. Chiunque ami il teatro d'opera, e guardi con particolare affetto al massimo teatro milanese (e italiano, e non soltanto italiano), osserverà

    – di Quirino Principe

    «Qual è stato il mio tempo?»

    Fa una certa impressione, ed è forse un segno dei tempi, ricevere una e-mail che, senza commenti di alcun tipo, contiene i versi appena stilati da un poeta. «Lei fuma?» è il titolo («Le dispiace se non fumo?» era invece l'esilarante battuta di Achille Campanile, pronunciata in un vagone fumatori:

    – di Armando Massarenti

1-10 di 31 risultati