Aziende

Harley Davidson

Harley Davidson Motor Company è una casa motociclistica statunitense. Oltre a produrre e commercializzare motociclette e accessori per moto in tutto il mondo, l’azienda di Milwaukee sostiene una comunità di affezionati di marca che mantiene attiva attraverso i club (Harley Owners Group), eventi e un museo.

La casa motociclistica è stata fondata nel 1901, quando William Harley e Arthur Davidson hanno costruito il prototipo di una bicicletta motorizzata. Due anni più tardi è iniziata la produzione e nel 1906 è stato aperto il primo stabilimento. Durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale, l’azienda ha fornito motociclette ai soldati Usa, diventando così il più grande costruttore di motociclette al mondo. Nel 1998 Harley Davidson Motor Company ha acquistato Buell Motorcycle Company (marchio che viene poi sopresso pochi anni dopo). Nel 2008 il gruppo di Milwaukee ha rilevato l’italiana Mv Agusta, ceduta nel 2010 a Claudio Castiglioni, ex proprietario del gruppo, per la cifra simbolica di 1 euro.

L’azienda è quotata al NYSE.

Ultimo aggiornamento 22 giugno 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Harley Davidson Motorclothes | Casa motociclistica | Motocicletta | Buell | Arthur Davidson | William Harley | Stati Uniti d'America | Santander Consumer Bank | Harley Owners Group | Motorcycle Company | Mv Agusta |

Ultime notizie su Harley Davidson

    Eicma 2018, tutte le novità marca per marca

    Eicma, il salone della moto di Milano, apre i battenti per i tradizionali due giorni per la stampa e gli operatori svelando numerose novità, a 360°: dalle moto di grande cilindrata alle piccole 125 per chi inizia, dagli scooter per le gite fuori porta a quelli elettrici per gli spostamenti

    – a cura di Mario Cianflone e Gianluigi Guiotto

    l turismo in moto vale due miliardi di fatturato

    In questi giorni la Eaglerider (tour operator mondiale collegato alla Harley Davidson) sta rilanciando le offerte speciali per i pacchetti di mototurismo in giro per il mondo.

    – di Vincenzo Chierchia

    MotoGP: Franco Uncini, una carriera da film

    Un pilota italiano, con un trascorso in sella ad una Ducati, che si getta anima e corpo nell'avventura Suzuki, con il sogno di portare a casa il primo titolo della carriera. Facile cascare nel tranello e dire che stiamo parlando di Andrea Iannone, ed invece attenzione, il protagonista di questa

    – a cura di Datasport

    Ragioni e torti di Trump sul protezionismo

    * Con la collaborazione di Edoardo Capomolla La virata protezionista americana, con l'imposizione di dazi del 25% sull'acciaio e 10% sull'alluminio e minacce di dazi per 150 miliardi su importazioni dalla Cina, ha colto molti di sorpresa. La maggior parte degli economisti e dei politici vede sotto una cattiva luce queste misure. Come mai? L'avversione ai dazi è largamente dovuta alle teorie economiche sul protezionismo, da Ricardo e Heckscher-Ohlin fino alle più recenti di Krugman e Melitz. La ...

    – Tortuga

    General Motors vs. Donald Trump: il gigante dell'auto Usa si ribella ai dazi

    New York - General Motors contro Donald Trump. O meglio, contro i dazi di America First. La principale casa automobilistica americana ha avvertito che eventuali barriere tariffarie del 20% o 25% minacciate dalla Casa Bianca sulle vetture e la componentistica d'importazione, in aggiunta alle spirali

    – di Marco Valsania

    Paradossi e opportunità del protezionismo

    Non è piaciuta a Donald Trump la decisione dell'unica grande casa americana di motociclette, la celebre Harley-Davidson, di reagire alla notizia dei dazi protezionistici europei in risposta a quelli Usa esplorando immediatamente la possibilità di creare un impianto di produzione all'interno di un

    – di Giuseppe Berta

    Protezionismo tra paradossi e opportunità

    Non è piaciuta a Donald Trump la decisione della celebre casa americana di motociclette, la celebre Harley-Davidson, di esplorare la possibilità di creare un impianto di produzione all'interno di un Paese della Ue.

    – di Giuseppe Berta

1-10 di 273 risultati