Ultime notizie:

Hans Hofmann

    L'arte che spaventava Hitler

    Erano passati poco più di due mesi dalla sua nomina a Cancelliere del Reich - il 30 gennaio 1933 - quando Hitler ordinò alle Squadre d'assalto di chiudere il Bauhaus, la scuola superiore d'arte e architettura allora diretta da Mies van der Rohe che, cacciata l'anno prima da Dessau - già in mano ai

    – di Ada Masoero

    Nuovi record per l'arte del dopoguerra e contemporanea da Christie's New York

    Il catalogo presentato da Christie's la sera del 15 novembre a New York portava il solito titolo 'Post War & Contemporary', ma verrà ricordato nella storia del mercato dell'arte per un 'ospite speciale': una tavola di Leonardo da Vinci (lotto numero 9) aggiudicata per il prezzo record di sempre di

    – di Giovanni Gasparini

    New York, da Christie's l'arte del dopoguerra non ferma la sua corsa

    L'asta serale d'arte del dopoguerra e contemporanea organizzata da Christie's a New York il 13 maggio ha riportato il quarto ricavo di sempre con 658,5 milioni di dollari, verso la stima alta pre-asta (dopo l'aggiunta delle commissioni), grazie a 72 lotti venduti su 82 offerti, pari all'88% per

    – di Giovanni Gasparini

    Due collezioni Guggenheim

    Non è ozioso interrogarsi su quali (altre) strade avrebbe potuto imboccare la grande arte del XX secolo senza l'azione di due collezionisti come Solomon R. Guggenheim e la nipote Peggy. Kandinsky sarebbe diventato l'idolo planetario che è, se Solomon non ne avesse acquisito decine di opere per i

    – di Ada Masoero

    Jackson in mezzo agli irascibili

    Li hanno chiamati con molti nomi, Espressionisti astratti, Action Painters, artisti della Scuola di New York: nessuno, in realtà, capace di includere tutte le

    – di Ada Masoero

    Prezzi alle stelle per i Maestri del dopo-guerra

    L'asta d'arte contemporanea tenuta da Sotheby's la sera del 13 novembre ha portato il più alto ricavo di sempre per la casa d'aste: 375,2 milioni di dollari, mezzo milione oltre la stima alta pre-asta, grazie a 58 lotti venduti sui 69 offerti, pari all'84 % per lotto e ben il 95,6% per valore,

    – di Giovanni Gasparini

    Sotheby's: effetto stagionale sul terzo trimestre, occhi puntati sulle prossime aste

    Sotheby's ha recentemente presentato i risultati del terzo trimestre 2012 che, per effetto della stagionalità, hanno registrato una perdita operativa per 37,9 milioni di dollari e un deficit finale per 32,6 milioni in leggero peggioramento rispetto al 2011 per effetto di un maggior onere fiscale

    – di Maria Adelaide Marchesoni

1-10 di 12 risultati