Ultime notizie:

Hamadan

    L'Iran annuncia stop a raid russi dal suo territorio

    I raid degli aerei russi in Siria dal territorio iraniano sono «per il momento terminati». A dichiarare «temporaneamente» conclusa l'operazione militare russa ci ha pensato Teheran, che non sembra aver gradito il modo in cui Mosca ha reso pubblico della base di Hamadan. Poche ore dopo, il ministero

    Base iraniana ai russi, i dubbi degli Usa

    Nel secondo giorno di bombardamenti russi sulla Siria, effettuati ora a sorpresa da aerei decollati dall'Iran, Teheran precisa: Mosca non ha ottenuto dalla Repubblica islamica l'utilizzo della base militare di Hamadan in modo permanente. Parole del presidente del Parlamento iraniano, Ali Larijani,

    Teheran offre una base aerea a Putin

    Quasi a un anno dall'inizio, nel settembre 2015, la campagna militare di Vladimir Putin in Siria entra a sorpresa in una nuova fase, intensificandosi. Da ieri i jet di Mosca decollano dall'Iran, dalla base di Hamadan, per andare a colpire i miliziani dello Stato Islamico e di altri gruppi

    Siria, caccia russi decollati da base in Iran per raid su Aleppo

    Per la prima volta dall'inizio dell'intervento in Siria, nel settembre 2015, martedì l'aviazione russa ha utilizzato una base iraniana per far decollare i suoi bombardieri, segnalando l'avvio di una nuova fase della sua campagna, intensificando l'azione contro i militanti in guerra contro il regime

    India, tra le vette del Kashmir

    Esplorare laghi d'alta quota a bordo di sottili imbarcazioni a remi, visitare verdi giardini moghul e bellissime moschee di legno, fare trekking nella natura ai piedi di ghiacciai e cime himalayane che, dall'alto, dominano le valli e i centri abitati. Questo è il Kashmir, una regione di confine

    – di Silvia Dogliani/Ph. Angelo Redaelli

    • Attacco fallito ad Ahmadinejad

      Granata contro il presidente iraniano - Il regime smentisce: solo un petardo - I POSSIBILI MANDANTI - Sembra esclusa la pista etnica in un'area dove non ci sono particolari tensioni, più probabile un attentato per motivi politici

      – Vittorio Da Rold