Le nostre Firme

Gustavo Piga

Gustavo Piga è un economista e professore universitario. Insegna economia politica all’Università di Roma Tor Vergata.

Ultimo aggiornamento 30 gennaio 2020

Ultimi articoli di Gustavo Piga

    Nadef, occasione persa con anticipo di austerità invece d'investimenti extra

    L'uscita autunnale della Nadef, come ha sottolineato il ministro dell'Economia e delle Finanze Daniele Franco, di solito non costituisce occasione di ampio interesse, semplicemente perché viene a aggiornare solo lievemente gli obiettivi di governo così come sono stati approvati sei mesi prima nel

    – di Gustavo Piga

    Regole, governance e competenze per rilanciare la Pa

    Arrivare preparati alle grandi sfide è una condizione necessaria - anche se non sufficiente - per vincerle. Il Recovery Plan (o Pnrr) una grande sfida lo è per la quantità dei fondi a disposizione, per il riferimento europeo e non solo nazionale con cui confrontarsi, per la difficoltà di realizzare

    – di Gustavo Piga e Gaetano Scognamiglio

    Dirigenti pubblici in trincea per la cabina di regia del recovery

    La questione della governance dei fondi del Recovery non è meramente politica: essa richiede decisioni di portata non indifferente anche a livello amministrativo, che rischiano di lasciare il Paese o più sguarnito o meglio attrezzato di fronte alle sfide future.

    – di Gustavo Piga e Gaetano Scognamiglio

    Ricostruire senza cavilli, ma con visione

    Il circolo che si è creato tra misure sanitarie ed economiche va chiarendosi sempre più. Mano a mano che apprendiamo a conoscere meglio il virus e la sua potenza di diffusione, restringiamo sempre più con regolamenti e normative l'estensione delle attività produttive e sociali; per attutire il

    – di Gustavo Piga

    Una manovra espansiva (in apparenza)

    Quando gli economisti del futuro studieranno le politiche fiscali dell'Italia, come guarderanno alla manovra finanziaria per il 2020? La considereranno espansiva o restrittiva? Responsabile di aver contribuito alla crescita o alla contrazione di produzione e occupazione nel Paese? Per rispondere si

    – di Gustavo Piga

    Spunta una terza via possibile per le politiche della crescita

    Nell'attuale dibattito tra le forze parlamentari, la dimensione politica del "cosa fare" viene esaltata: tra chi spinge verso le elezioni subito, chi tra poco e chi predilige lasciare che la legislatura abbia il suo naturale, seppur travagliato, corso. Il convitato di pietra di questo dibattito,

    – di Gustavo Piga

    Per avere più autonomia fiscale deve salire la qualità della spesa

    All'ultimo Festival dell'economia di Trento Lars Feld, membro del Consiglio tedesco degli esperti economici, si è espresso così a riguardo della posizione italiana: «Se l'Italia non abbandona parte della sua sovranità fiscale, non potrà mai ottenere la solidarietà che desidera».

    – di Gustavo Piga

    La terza via che porta alla crescita

    Il Rapporto di previsione del Centro Studi di Confindustria ha il pregio di mettere il Paese di fronte ad un trivio: due opzioni chiarissime che portano dirette al precipizio ed una alla salvezza, dell'Italia e dunque dell'Europa. Anche se la ingiustificata presenza di Juncker, Presidente della

    – di Gustavo Piga

1-10 di 33 risultati