Ultime notizie:

Gustav Malher

    Il Des Bains rivive festeggiando i 75 anni della Mostra del cinema

    Il regista Luchino Visconti nel 1970 vi girò molte scene del suo Morte a Venezia tanto che per anni, fino alla sua chiusura, chi attraversava la lobby non poteva non correre con l’immaginazione alle immagini dello schermo e agli scambi di sguardi tra il compositore Gustav Von Ashenbach (Dirk Bogarde) con il giovane Tadzio (Bjon Andersen) accompagnato dalla madre (Silvana Mangano) o non ascoltare l’eco delle note della 3° e 5° di Gustav Malher, colonna sonora del film.

    – di Gerardo Pelosi

    Bussola a Est

    Leggere Boussole mentre dilaga un folle e iconoclasta sentimento anti-occidentale è qualcosa che va ben oltre la semplice letteratura o l'erudizione storica, di cui pure il libro è stracolmo. Mathias Enard, probabilmente il più stimato e letterario tra gli scrittori francesi della sua generazione

    – Carlo Mazza Galanti